Gorizia
stampa

Legambiente e Croce Rossa insieme per sensibilizzare

Attraverso i volontari ed i "social",  le due associazioni cercheranno di aumentare la conoscenza dei rischi da disastro idrogeologico e le conseguenze dei cambiamenti climatici

Legambiente e Croce Rossa insieme per sensibilizzare

Un legame che si rafforza quello tra Croce Rossa Italiana - Comitato di Gorizia OdV e Legambiente Gorizia APS. Negli scorsi giorni infatti i due sodalizi hanno stretto un protocollo d’intesa territoriale, cui l’obiettivo principe è quello di promuovere congiuntamente progetti formativi sulle tematiche relative alla tutela ambientale, il tutto attraverso seminari, conferenze e banchetti informativi, favorendo la divulgazione delle iniziative e delle campagne di sensibilizzazione promosse nel territorio goriziano.
Importante quest’opera soprattutto per essere sempre più vicini ai giovani: attraverso i volontari di CRI e Legambiente Gorizia, nonché per mezzo dell’utilizzo dei "social", le due associazioni cercheranno di aumentare la conoscenza sulla riduzione dei rischi da disastro idrogeologico e dalle conseguenze sempre più gravi dei cambiamenti climatici, nonché sulle conseguenti crisi umanitarie.
"La volontà è quella di "seminare" tra i giovani, che sono le risorse del futuro - ha commentato Ariella Testa, presidente del Comitato di Gorizia della CRI -; tentiamo di colmare i danni creati in passato investendo proprio sulle nuove generazioni, unendo le forze. Stiamo vivendo eventi incredibili e non si può più scegliere, si può solo agire".
In occasione della firma, la presidente del circolo Legambiente Gorizia, Anna Maria Tomasich, ha anche riportato alcune delle prossime attività in programma e che, grazie al protocollo d’intesa, vedranno ora una più stretta collaborazione anche con Croce Rossa.
"Il 21 ottobre presso l’Ospedale Civile di Gorizia e il 6 novembre nel quartiere di Montesanto si terranno gli appuntamenti con "Puliamo il Mondo", i cui obiettivi sono la protezione e la salvaguardia della natura, avere città più pulite e più vivibili, riappropriarsi del territorio e sviluppare un cambiamento degli atteggiamenti dell’uomo verso l’ambiente - ha spiegato -, mentre il 21 novembre si terrà la "Festa dell’Albero", con il coinvolgimento diretto di alcune scuole. È nostro compito coinvolgere i ragazzi, che hanno bisogno di accrescere la loro conoscenza sul cambiamento climatico, tema cui sono molto sensibili".
Attraverso questa nuova collaborazione, la rete tra associazioni permetterà ora di mettere in campo ancora più azioni concrete per coinvolgere la cittadinanza in un impegno sempre più crescente riguardo alle tematiche di carattere ambientale.

© Voce Isontina 2023 - Riproduzione riservata
Legambiente e Croce Rossa insieme per sensibilizzare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.