Società
stampa

"Con gli occhi dei bambini"

Iniziativa proposta da Humanitarno Kid di Nova Gorica con la collaborazione di Caritas Gorizia

Parole chiave: Caritas (181), Gocce di Carità (27), bambino (28)
"Con gli occhi dei bambini"

"Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite: a chi è come loro infatti appartiene il regno di Dio…" È con questo spirito che giovedì 19 agosto presso il piazzale della Transalpina i bambini di Nova Gorica e Gorizia hanno giocato, disegnato e fatto merenda insieme!
L’evento, alla sua seconda edizione, ha visto la partecipazione di molte famiglie, che portando i loro bambini, hanno riempito parte del piazzale giocando e realizzando bellissimi lavoretti, in particolare disegnando e decorando delle pietre, anche con i simboli delle due città di confine.
Il confine appunto e le differenze linguistiche, in questo pomeriggio, grazie alla particolarità del luogo, ma soprattutto al sentire e allo spirito dei bambini, non si sono mai percepiti.
"I bambini quando si incontrano non chiedono da dove vieni o cosa fai, ma semplicemente come ti chiami e poi sanno subito giocare insieme…" queste le parole del direttore della Caritas Diocesana di Gorizia che incarnavano lo spirito della giornata e che sono state condivise pienamente dalla direttrice dell’associazione Humanitarno Kid di Nova Gorica, Majda Smrekar, organizzatrice dell’evento e dei rappresentati dei due comuni confinanti.
I direttori sono stati accolti dai rappresentanti di entrambi i territori, Luka Manojlovi? - Consigliere comunale del Comune di Nova Gorica e leader del movimento Goriška e Silvana Romano - assessore al Welfare e alle Politiche sociali e della famiglia di Gorizia che hanno ricordato come, grazie ai tavoli organizzati dallo GECT GO, Caritas Gorizia e Humanitarno Kid si siano conosciuti ed abbiano iniziato una collaborazione proficua che ha portato soprattutto ad una bella amicizia.
Caritas ringrazia tutti i volontari intervenuti, le famiglie, Sara e Larisa, studentesse del quarto anno del Liceo Artistico di Nova Gorica che l’anno scorso hanno dipinto su pietra gli stemmi di Nova Gorica e Gorizia, e quest’anno il ponte di Salcano ed il castello di Gorizia.
Infine ringraziamo di cuore i giovani cantanti della scuola di musica The Best Nova Gorica che hanno allietato il pomeriggio con le loro esibizioni.
Questo incontro è stato un bel momento di fraternità e condivisione ed auspichiamo di poterlo rivivere anche nei prossimi anni perché è proprio partendo dai bambini che si possono costruire ponti e non erigere muri.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
"Con gli occhi dei bambini"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.