Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Un cartellone coinvolgente per tutti i gusti

Presentato a Cormons il programma del Teatro Comunale affidato  per il 21° anno agli "Artisti Associati"

Parole chiave: stagione teatrale (6), Artisti Associati (2)
Un cartellone coinvolgente per tutti i gusti

Con un’esclusiva e otto prime regionali, la Stagione Artistica 2018/19 del Teatro Comunale di Cormòns - per il 21° anno affidata ad Artisti Associati - si prospetta non solo coinvolgente, ma anche e soprattutto di altissimo livello.
"Sono numeri da grande città - ha sottolineato durante la presentazione del calendario teatrale il sindaco, Roberto Felcaro - possibili grazie a una cittadina e a un territorio che rispondono sempre con entusiasmo alle iniziative culturali che vengono proposte". Insieme a lui anche l’assessore alla Cultura Martina Borraccia, la quale ha posto l’attenzione su come il teatro cormonese sia un "luogo di ritrovo, particolarmente vissuto, e in un età storica fatta di immagini veloci, nonché in una realtà piccola come la nostra, questo è veramente un grande segno".
Quella presentata sarà una stagione teatrale "interessante e piena - ha commentato il direttore artistico Walter Mramor - nonostante l’anno complesso per il teatro in generale, con molte compagnie in difficoltà, che hanno dovuto bloccare le loro tournée e in alcuni casi anche sciogliersi. Una stagione pregnante nei significati, che indaga a fondo l’oggi".
Ad alzare il sipario per la Prosa ci penserà Angela Finocchiaro, protagonista martedì 30 ottobre di "Ho perso il filo", spettacolo multidisciplinare in prima regionale, a cui seguirà, il 22 novembre, la "commedia agrodolce" "Bukurosh, mio nipote. Il ritorno dei suoceri albanesi", che porterà sul palco cormonese Francesco Pannofino, noto anche per numerosi ruoli in tv. Altra prima regionale il 13 dicembre, con il ritorno degli Oblivion con un nuovissimo spettacolo, "La Bibbia riveduta e scorretta". La prosa riprenderà poi in febbraio, mercoledì 6, con l’esclusiva regionale "Pesce d’aprile", di e con Cesare Bocci, uno spettacolo toccante che narra una storia vera, vissuta dallo stesso Bocci. In prima regionale "Mi amavi ancora…" con Ettore Bassi e Simona Cavallari, in programma per il 21 febbraio: recitato su dei flashback, racconta della mancanza e della riappacificazione; gli farà seguito, il 7 marzo, "Regalo di Natale", tratto dal film di Pupi Avati; il 21 marzo Lello Arena, per la prima volta sul palco cormonese, reciterà in "Parenti Serpenti" (spettacolo dal quale è stata tratta anche una versione televisiva) a Cormòns in prima regionale, mentre a chiudere il Sipario Prosa, il 10 aprile, ci penserà Federico Buffa con "Il rigore che non c’era", ancora in prima regionale.
Due gli spettacoli in calendario per il Sipario Musica: "Perché non canti più… Concerto spettacolo per Gabriella Ferri", "dedica a una grande artista che è stata troppo presto dimenticata" - ha commentato Mramor -, che vedrà impegnata sul palco la cantante Syria il 10 novembre, e "Traviata. L’intelligenza del cuore", di e con Lella Costa, in programma il 22 gennaio.
Due spettacoli anche per il Sipario Danza, realizzati in collaborazione con l’ERT Circuito Multidisciplinare FVG, che porteranno al Comunale di Cormòns la "Carmen" di Bizet, con Anbeta Toromani, e l’"Otello" del Balletto di Roma.
Tutti gli spettacoli avranno inizio alle ore 21.
Un occhio di riguardo è riservato alle famiglie, con occasioni per trascorrere insieme del tempo a teatro, e alle scolaresche, alle quali vengono offerte opportunità di approfondimento fuori dalle aule scolastiche. Il Sipario Ragazzi - quattro spettacoli della domenica, alle ore 16 - proporrà il 4 novembre "Peter Pan", il 9 dicembre "Caro Babbo Natale", "I musicanti di Brema", in programma il 27 gennaio, e "La regina dell’acqua", il 24 febbraio. Le matinée del Sipario Scuola, alle ore 9.30, proporranno tre spettacoli a finalità didattica: "Welcome to America", venerdì 7 dicembre, in lingua inglese, "Il folletto mangiasogni" il 1 marzo e, il 5 aprile, "Ulisse".
La campagna abbonamenti si aprirà il 15 settembre. Per informazioni è possibile contattare la biglietteria allo 0481630057 o consultare direttamente il sito www.artistiassociatigorizia.it.

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
Un cartellone coinvolgente per tutti i gusti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.