Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Premio Lipizer alle battute finali

Domenica 12 settembre premiazioni e concerto dei laureati

Parole chiave: Premio Lipizer (3), violino (9), concorso (52)
Premio Lipizer alle battute finali

Giunge in questi giorni alle battute conclusive il 40° Concorso internazionale di violino "Premio Rodolfo Lipizer", in corso di svolgimento al Teatro "Lojze Bratuž" di Gorizia.
Il concorso, che vede l’adesione del Presidente della Repubblica e si svolge sotto l’Alto Patrocinio della Regione FVG, con il patrocinio della Commissione nazionale per l’Unesco e del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, il contributo del Comune di Gorizia, della Camera di commercio della Venezia Giulia e la sponsorizzazione della Cassa rurale FVG, si è aperto in lo scorso 4 settembre con le prove eliminatorie e proseguirà ora il 10 e 11 settembre con la terza prova, che vedrà l’esibizione di 3 finalisti in ogni giornata. Accompagnati dall’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia diretta dal maestro Romolo Gessi, i violinisti in gara eseguiranno un primo movimento di concerto e cadenza a scelta tra Dvorak e Brahms, autori dell’’800, e un concerto a scelta tra gli autori del ’900 Baber, Glazunov, Prokofiev, Sibelius e Stravinski. In alternativa potranno eseguire parte di un concerto a scelta tra Kaciaturian e Bartok, autori del ’900, e un concerto di autori dell’800 - Beehtoven, Bruch, Ciaikovski, Mendelssohn e Saint-Saëns -.
La cerimonia delle premiazioni con il concerto dei laureati si svolgerà quindi domenica 12 settembre, a partire dalle 19.
Tra i numerosi partecipanti a questa 40° edizione, sono ben 20 le nazioni rappresentate, tra le quali anche Stati Uniti, Taiwan, Corea del Sud e Iran; 42 invece i violinisti iscritti in totale all’edizione, di cui più di 20 giunti alla fase finale. Tra questi spiccano due giovanissimi: il sedicenne Bohdan Luts dall’Ucraina e la taiwanese Tao-Yuan Hsiao, di soli 13 anni.
Tra i numerosi premi in palio, il Primo Premio si aggiudicherà 10.000 euro, la medaglia del presidente della Repubblica e il Diploma. Verrà inoltre offerto un violino dalla Scuola internazionale di Liuteria "Antonio Stradivari" di Cremona, nonché un trofeo in argento dal quotidiano Il Piccolo. Il vincitore avrà inoltre la grande possibilità di essere ingaggiato in numerosi concerti in Italia e all’estero.
Le finali del Premio Lipizer e il Concerto dei laureati sono eventi aperti al pubblico; per informazioni e prenotazioni è possibile contattare l’Associazione Lipizer allo 0481547863 o allo 0481536710 o scrivendo a lipizer@lipizer.it.
Accanto al concorso, anche importanti appuntamenti collaterali: il 9 settembre alle 10, presso il Palazzo della Regione in Corso Italia 55 a Gorizia, il XXII° Convegno internazionale sul violino che quest’anno si focalizzerà su "Laboratorium artificiosum: arte, analisi e pensiero nell’opera di Ludwig Van Beethoven nel 250° anniversario della nascita". Vi prenderà parte un parterre internazionale, con relatori da Italia, Romania, Argentina, Australia, Cina, Serbia e Lettonia. Sabato 11 poi, alla Sala "Dora Bassi" in via Garibaldi, alle 16 verranno presentate cinque nuove edizioni musicali, alla presenza di autori e curatori.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Premio Lipizer alle battute finali
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.