Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Raccolta fondi per San Leopoldo

La parrocchia di Cormòns chiede un aiuto alla sua comunità per far fronte alle spese di sistemazione della chiesa

Parole chiave: lavori (2), ristrutturazione (14), San Leopoldo (4)

La parrocchia di Cormons chiede un contributo ai cormonesi per coprire le intere spese sostenute per la riapertura della chiesa di San Leopoldo, avvenuta lo scorso 26 dicembre al termine dei lavori per la messa i sicurezza del tetto dopo i danni  causati dalle perduranti  infiltrazioni di acqua piovana. La parrocchia, oltre ai lavori sulla copertura dell’edificio, nel contempo ha provveduto a mettere in sicurezza gli intonaci e le reti di protezione dai colombi da tutti i lati. La spesa totale dei lavori ammonta a 21.394,01 euro, coperta in parte da un contributo comunale di 9.890 euro e dal contributo di 5 mila euro effettuato dalle associazioni "Francesca Messina" e "La Fenice". La parte rimanente, che è pari a 6mila 504 euro, è a carico della parrocchia di Sant’Adalberto, che ora si rivolge ai parrocchiani per poter coprire la parte rimanente  della spesa. Chi volesse dare il proprio contributo può farlo attraverso un bonifico bancario (IBAN della parrocchia Sant’Adalberto IT 50 C 086 2264 55000 0300 066 219), causale San Leopoldo.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Raccolta fondi per San Leopoldo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.