Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Le parole ed i silenzi della Madre del Verbo

La comunità di Capriva si appresta a celebrare con un triduo la festa del Nome di Maria

Parole chiave: Nome di Maria (2), triduo (7)
Le parole ed i silenzi della Madre del Verbo

La comunità di Capriva celebrerà questo fine settimana con la consueta solennità, dopo aver vissuto due momenti spirituali con i pellegrinaggi al Santuario di Barbana e a quello del Preval, e per alcuni anche a Jasna Gora in Polonia, la festa del santissimo Nome di Maria, momento particolarmente caro perché coincide pure con la festa patronale della parrocchia.
La festa, che segna l’avvio delle vendemmie, la fine della vacanze e contemporaneamente la ripresa della vita pastorale della parrocchia non vuole essere dunque la semplice celebrazione annuale offerta dal calendario liturgico ma qualcosa che segni davvero nell’impegno e nella speranza la comunità stessa.
A questo scopo si è pensato a un Triduo un po’ diverso, già sperimentato la scorsa settimana per la festività morarese della Natività di Maria.
Questo perché come diceva Papa Benedetto, la "questione mariana" non è semplicemente importante, ma fondamentale dal momento che Egli diceva: bisogna tornare a Maria se vogliamo tornare alla verità su Gesù Cristo, sulla Chiesa, sull’uomo. In altre parole dobbiamo chiederci, quali le parole e quali silenzi rivelano Maria di Nazaret? Noi conosciamo qualcuno nei rapporti che egli vive. Si conosce una persona nelle sue relazioni, nelle sue parole.
Così se vogliamo conosce Maria dobbiamo ricordare le sue parole e i suoi silenzi.
Le sue parole, perché Maria è la Madre della Parola, Madre del Verbo.
E il suo silenzio perché il mistero di Maria è avvolto nel grande silenzio, perché il Signore, nel grande silenzio della notte, è voluto scendere tra il suo popolo.
Il programma prevede per giovedì 12 settembre alle ore 20.00 la proiezione di parti del Film "Piena di grazia" con riflessioni,  interventi e un momento di preghiera finale.
Venerdì 13 settembre sempre alle 20.00 ci sarà la testimonianza "Maria, Donna della Parola" da parte di Suor Rosangela Lamanna.
Sabato 14 settembre, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00 la possibilità di vivere il sacramento della confessione e alle  ore 18.30 la S. Messa cantata dai "Cjantors dal Non di Maria".
Domenica 15 settembre la S. Messa delle ore 8.00 e alle 16.00 la recita del S. Rosario seguito dalla S. Messa solenne presieduta da don Valter Milocco e cantata dal "Gruppo polifonico caprivese", cui seguirà la processione mariana per le vie del paese accompagnata dalla Banda di Fiumicello.
Il giorno successivo, con inizio alle ore 15.00, è in programma un momento dedicato in modo particolare per gli anziani e le persone ammalate con la celebrazione dell’Eucaristia e l’Unzione degli Infermi.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Le parole ed i silenzi della Madre del Verbo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.