Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

La Luce della Pace illumina le case del Mandamento

Accolta nella stazione di Monfalcone da Agesci, Masci e Associazione Volontari per i Giovani e lo Scoutismo

Parole chiave: Luce della Pace (6)
La Luce della Pace illumina le case del Mandamento

È scesa dal treno proveniente da Trieste nella mattina del 16 dicembre ed ora è presente nelle chiese e nella case di molti monfalconesi.
La "Luce della Pace" è stata accolta nella stazione di Monfalcone da rappresentanti dell’Agesci, del Masci e dell’Associazione Volontari per i Giovani e lo Scoutismo e nel pomeriggio un grande "quadrato" curato dal Monfalcone primo, sul sagrato del Duomo, l’ha accolta per vederla poi andare verso le chiese e le case. Scout e ragazzi che si preparano alla prima comunione l’hanno portata alle loro comunità parrocchiali.
Dallo stesso 16 dicembre e nel corso di questa settimana la "Luce della Pace" è stata accolta anche in diverse classi delle scuole medie di Mariano del Friuli, Romans d’Isonzo, Randaccio e Giacich di Monfalcone, e delle scuole primarie di Sagrado e Sauro, Duca d’Aosta, Cuzzi e Battisti di Monfalcone. L’iniziativa ha anche il patrocinio del Comune di Monfalcone. La storia ed il percorso di questa ’Luce’ ci fanno capire il profondo significato sia religioso che civile dell’iniziativa nata in Austria nella città di Linz dove, nell’ambito di una iniziativa di beneficienza, viene distribuita la fiammella che giunge dalla Palestina. E’ un bambinio austriaco che si reca, poco tempo prima di Natale, nella Chiesa della Natività a Betlemme ad accendere la sua lampada da quella che arde perennemente da moltissimi secoli, alimentata dall’olio donato da tutte le nazioni cristiane della terra.
Segno di Pace che si diffonde con la sua Luce. In Europa sono sempre più numerosi gli Scout che aderiscono a questa iniziativa e portano la lampada accesa nelle diverse comunità nazionali. La "Luce della Pace" arriva in Italia dal 1986 ad opera degli Scout sud-tirolesi e dal 1994 un comitato parte da Trieste va a prendere la Luce a Vienna e la porta nel nostro Paese.
Dal 1999 le organizzazioni Scout di Monfalcone partecipano attivamente a questa iniziativa.
In questo modo anche il Natale dei monfalconesi, e non solo, è illuminato da questa lampada che brilla nelle chiese e nelle case con un significato che è certamente scaturito dalla fede cristiana, ma porta e traduce molti valori civili, etici, morali accettati anche da chi non condivide una fede.
Sono valori sintetizzati nella parola "Pace", quella che sentiamo risuonare tra i cori deli angeli sopra la grotta di Betlemme, ma che soprattutto attende gli uomini di buona volontà che la trasformino in una realtà nella vita del mondo.
Questo è l’augurio natalizio, che attraverso la ’Luce della Pace’, le associazioni dello scoutismo monfalconese mandano ad ogni persona, ad ogni famiglia, all’intera comunità religiosa e civile che vive in Monfalcone.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La Luce della Pace illumina le case del Mandamento
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.