Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

Giornata di intense emozioni

Doppio appuntamento domenica scorsa nella chiesa del SS. Redentore a Monfalcone

Parole chiave: don Marco Zaina (2)
Giornata di intense emozioni

Domenica scorsa la comunità parrocchiale del SS.Redentore ha vissuto una giornata intensa, fatta di ringraziamenti e di emozioni per un duplice appuntamento che ha richiamato numerosi fedeli presso la chiesa di via Romana.
Al mattino durante la messa delle 10.30 don Marco Zaina ha salutato la comunità dopo che per quattro anni lo aveva visto punto di riferimento all’interno dell’Unità Pastorale monfalconese.
È stato quasi sempre lui a celebrare le messe sia quelle festive che feriali del mercoledi, a seguire i bambini e le catechiste, ad essere presente anche in altri momenti comunitari ed un certo dispiacere lo si è visto sui volti di tutti già due domeniche fa, quando sul foglietto domenicale veniva annunciato il suo trasferimento a Ronchi.
Don Marco ha ringraziato la comunità e tutte le persone che collaborano più da vicino, per l’affetto dimostratogli in questo periodo trascorso insieme e la catechista Ornella a nome di tutti con una certa emozione gli ha donato un libro scritto da una parrocchiana sul quale tutti i presenti hanno posto la loro firma ed una breve dedica come espressione di gratitudine per il bene ricevuto in questo pezzo di strada percorso con don Marco.
Nel pomeriggio invece si è svolto un Concerto spirituale sempre in chiesa organizzato da alcuni parrocchiani in collaborazione con il Comitato di quartiere via Romana-Solvay ed al quale ha partecipato un folto pubblico.
Si sono esibiti il coro Capello di Begliano con i Friends assieme all’orchestra e alcuni solisti dell’Associazione Musicale e Culturale di Farra d’Isonzo diretti dalla maestra Annalisa Clemente.
Hanno eseguito musiche di Bach, Vivaldi e Mozart e a conclusione diretti dal maestro Marco Coceani hanno eseguito la Missa Brevis di Mozart riscuotendo grandi consensi con calorosi applausi dai numerosi presenti. Il concerto aveva anche uno scopo benefico e solidale: le offerte libere raccolte sono state donate all’associazione Spiraglio impegnata con i volontari nell’accompagnamento di malati oncologici.

© Voce Isontina 2023 - Riproduzione riservata
Giornata di intense emozioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.