Gorizia
stampa

Blue Notte Gorizia Festival

Grandi artisti internazionali del blues tra Šempeter pri Gorici e Parco Basaglia

Parole chiave: Blue Notte (3), blues (2), Parco Basaglia (3)

Saranno i grandi artisti internazionali i protagonisti indiscussi della settima edizione di "Blue Notte Gorizia Festival", kermesse musicale che porta sul territorio, proprio a cavallo del confine, l’arte dei virtuosi del blues.
Il festival, che si svolgerà dal 20 al 22 luglio nella piazza del Municipio di Šempeter pri Gorici e nel Parco Basaglia a Gorizia, presenterà quest’anno il fenomeno internazionale del modern blues, il chitarrista Matt Schofield, e altri due grandi nomi: il tedesco Henrik Freischlader, incredibile talento rock blues - che sarà sul palco con la band originale di Gary Moore - e il virtuoso compositore e chitarrista jazz brasiliano Jurandir Santana.
Ad "aprire le danze" giovedì 20 luglio alle 21.30 a Šempeter pri Gorici, dopo la presentazione ufficiale dei primi cittadini delle città coinvolte, sarà proprio Matt Schofield, affermato come uno dei primi dieci chitarristi blues britannici di tutti i tempi accanto a icone come Eric Clapton e Peter Green. Ormai una leggenda del modern blues, è riconosciuto nel mondo per la sua grande sensibilità che mescola materiali musicali tra blues, jazz, e funk. Venerdì 21 luglio il Festival si sposterà al Parco Basaglia dove, a partire dalle 17, Matt Schofield e Henrik Freischlader metteranno a disposizione la loro maestria in un workshop dedicato a musicisti d’ogni ordine e grado.
"Blue Notte" non è solo musica, ma anche approfondimento. Dopo il workshop si potrà assistere, alle 19, all’incontro pubblico "Il cammino delle donne", che si soffermerà su alcune riflessioni relative alla realtà femminile in Africa e alle 20.30 l’ivoriana Brigitte Yoboue, dopo aver spiegato la sua esperienza come fondatrice dell’ONG "Progres Universel" e come punto di riferimento per le donne del suo Paese, racconterà la storia dei batik, una delle massime espressioni creative africane. A seguire, la sfilata di moda "I colori dell’Africa" con gli abiti proposti da Ines Ferdinanda Drole, eclettica stilista slovena, e le installazioni multimediali video e audio di Michele Innocente, che daranno allo spettatore la sensazione di essere totalmente immerso nelle sonorità e nei colori dell’Africa. Non mancherà la musica, con la "Jurandir Santana jazz night".
Sabato 22 luglio sarà il tedesco Henrik Freischlader a salire sul palcoscenico del Parco Basaglia dalle 21.45, con il nuovissimo progetto "Blues for Gary", omaggio al chitarrista Gary Moore. La "support act" del concerto sarà affidata, alle 21, ai vincitori del Blues Rock Contest "Oltre il Muro", concorso per giovani band under 35 organizzato dalla Cooperativa Sociale Contea di Gorizia.
Tutti i concerti e gli eventi collaterali sono ad ingresso gratuito e, in caso di maltempo, lo spettacolo del 20 luglio si terrà al Mladinski Center di Šempeter - Vrtojba, quelli del 21 e 22 luglio al Kulturni Dom di Gorizia.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Blue Notte Gorizia Festival
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.