Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

"#andràtuttobene solo se noi lo vogliamo"

Cortometraggio del gruppo teatrale inclusivo "In Scena per Caso" diretto da Salvo Barbera

"#andràtuttobene solo se noi lo vogliamo"

Il Ricreatorio San Michele è lieto di presentare "#andràtuttobene solo se noi lo vogliamo": è un corto metraggio realizzato dal gruppo teatrale inclusivo "In Scena per Caso" diretto da Salvo Barbera. Le riprese e il montaggio sono stati realizzati da "Lorenzo Contadini production" per  "Supersonic Studio". Gli attori che hanno preso parte sono: Arjen Kopic,Sead Kopic,Roberta Renda,Gabriella Di Giacomo, Alessandro Alvaro, Cristina Alvaro, Deborah Civita, Gennaro Mavuotolo, Gianluca Miani, Barbara Passador, Chiara Pittoni, Amra Sabanovic, Camilla Zorba,Danijela Ivanovic, Iris Dalla Bona.
Di fatto il tema raccontato è di attualità: l’evoluzione del Covid nel nostro Paese, spiegato passo passo, con un filo di ironia e sarcasmo. Spiega inoltre, come i nostri comportamenti possono rivelarsi sbagliati per ciò che concerne la fine di questa maledetta Pandemia.
Tuttavia, ancora una volta per il nostro Ricreatorio con il gruppo In scena per Caso la chiave di lettura di questo come tanti altri lavori, resta una: l’inclusione sociale. L’immaginario collettivo vede la persona con disabilità solo bisognosa di cura e assistenza, ma se noi vogliamo crescere come società bisogna abbattere questo stereotipo, e cominciare a guardare la persona con disabilità come una risorsa. Infatti, la persona con disabilità non è solo bisognosa di cura e assistenza: essa detiene il diritto alla valorizzazione dei propri talenti. Sta a noi persone "cosiddette normodotate" far si che ciò avvenga creando ambienti carichi di familiarità, abbattendo qualsiasi barriera della diversità una su tutti il pietismo che altro non fa che soffocare le loro potenzialità. Unica via possibile per raggiungere tale obiettivo è una sola: l’inclusione, ossia la possibilità di vivere a 360 gradi, giorno dopo giorno, ciò che ha da offrire la società, senza essere ghettizzato a causa della propria condizione, e , quindi condividere le stesse esperienza di vita in sinergia con le persone cosiddette normodotate.
Ringrazio con tutto il cuore Salvo e tutti gli attori del gruppo teatrale del nostro Ricreatorio per l’eccellente e significativo lavoro svolto.
Inoltre, mi preme sottolineare, che questo video esce proprio nei giorni intorno al 18 marzo, giornata Nazionale per le vittime del Covid-19, a ridosso della festa di San Giuseppe, che per la Chiesa quest’anno assume ancora più importanza in quanto il Santo Padre Papa Francesco ha indetto un anno speciale dedicato al Patrono d’Italia, in un momento in cui la pandemia sembra tutt’altro che finita…
Come Ricreatorio, ma ancora di più come comunità cristiana, vogliamo dedicare questo cortometraggio a tutte quelle persone comuni,solitamente dimenticate, ma, che senza dubbio, stanno scrivendo oggi gli avvenimenti decisivi della nostra storia: medici, infermiere e infermieri, addetti dei supermercati, addetti alle pulizie, badanti, trasportatori, forze dell’ordine, volontari, sacerdoti, religiose, padri, madri, nonni e nonne, insegnanti che hanno compreso che nessuno si salva da solo.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
"#andràtuttobene solo se noi lo vogliamo"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.