Aquileia - Cervignano del Friuli - Visco
stampa

Premio "Epifania" al Polifonico

L’ensemble in concerto in Santo Stefano mercoledì 23. Il 5 gennaio la consegna del riconoscimento a Tarcento.

Parole chiave: Coro Polifonico di Ruda (6), premio (70)

Fresco del premio Epifania - gradito riconoscimento della comunità di Tarcento e di tutto il Friuli che sarà consegnato il 5 gennaio prossimo - il Coro Polifonico di Ruda si appresta ad affrontare l’ultimo impegno del 2015, quello forse più delicato, davanti al pubblico amico.
Il tradizionale concerto di Fine anno è infatti programmato per mercoledì 23 dicembre, a Ruda, nella parrocchiale di santo Stefano, con inizio alle ore 20.30. Si tratta di un appuntamento che ogni anno richiama nel centro del basso Friuli centinaia di appassionati che quest’anno saranno ancora più numerosi visti i successi e i riconoscimenti ottenuti dal complesso diretto da Fabiana Noro negli ultimi mesi. E il 2015 è stato anche l’anno del settantennale di vita e attività del coro. Una attività ininterrotta che fa del Polifonico uno dei gruppi corali più longevi d’Italia, anni sempre vissuti in prima linea e su tutti i fronti. Per l’appuntamento di Ruda Fabiana Noro ha predisposto un programma di tutto rispetto.
Come sempre avviene il concerto davanti al pubblico amico è l’occasione per presentare le novità inserite nei programmi artistici del coro. Quest’anno, quindi, sarà il melologo "Maria, la guerra raccontata dalla donna" di Daniele Zanettovich a rappresentare la novità che sarà proposta agli appassionati che affolleranno la parrocchiale di santo Stefano. Il melologo sfrutta, come testo, alcuni passi dei diari di donne del cervignanese, recentemente pubblicati dallo storico Giorgio Milocco, dai quali emerge tutta la tragicità di quei giorni.
Accanto al melologo - con Rita Maffei, voce recitante - non mancheranno alcuni mottetti della tradizione classica alcuni dei quali racchiusi nell’ultimo album del coro ’Riflessi’. Accompagneranno il Polifonico alcuni professionisti di primo piano nel panorama concertistico regionale e che tanto successo hanno riscosso nelle performance di questi mesi.
La serata, poi, sarà occasione anche per alcuni momenti più intimi del coro. Soprattutto per ricordare le tappe di 70 anni di storia, ma anche per premiare i coristi che hanno raggiunto obiettivi straordinari. Quest’anno è la volta di Gianni Casotto, aquileiese doc, che riceverà la medaglia d’argento per i suoi primi 20 anni tra le fila del coro di Ruda.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Premio "Epifania" al Polifonico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.