Cultura
stampa

Lis lenghis di Guriza in mostra a Cjasa Ascoli

Martars ai 16 di Lui la screa da gnova sede da Societât Filologjica Furlana

Parole chiave: Casa Ascoli (1), friulano (11), Società Filologica Friulana (2)
Lis lenghis di Guriza in mostra a Cjasa Ascoli

Chest al è un an impuartant pa Societât Filologjica Furlana: oltre al svant di jessi rivada avuâl dai cent agns di ativitât, martars ai 16 di Lui a lis 6 di sera e vegnarà inaugurada la gnova sede a Guriza, in via Ascoli, in ta stessa cjasa che, ai 16 di Lui dal 1829, e à viodût nassi Graziadio Isaia Ascoli (1829-1907), un tra i prins glotolics a vê studiât in maniera scientifica la nestra marilenga.
Di famea gurizana di religjon ebraica, Ascoli al studià e al insegnà lenghis semitichis e orientâls a livel universitari, ma in tai agns al si passionà ai studis sun l’indoeuropean e as lenghis romanzis. A lui si dêf l’invenzion di un metodi pa identificazion e pa classificazion das lenghis in base a lis lôr carateristichis. Ascoli al è stât il prin a vê classificât i dialets d’Italia e a vê isolât lis lenghis ladinis (tra cui ancja il furlan). Pôs a san che lui al è stât ancje senadôr dal Regno d’Italia e che si à simpri batût par una convivenza pacjifica das diviarsis componentis etnichis e lenghistichis da sô Guriza.
Par screâ la gnova sede e al stes timp festezâ il genetliac dal glotolic e lenghist gurizan, la Filologjica e presentarà una mostra permanenta dedicada specificatamentri a la figura di Ascoli, a la storia e a lis lenghis di Guriza. I panei dal alestiment nus compagnaran traviars la storia da sitât, das sôs origjinis fin a lis vicendis tormentadis dal Nûfsent, passant pa Eta di Mieç  e pal periodo asburgjic. Il percors nus fasarà cognossi la vita dal "paron di cjasa" traviars dai siei lûcs, dei siei studis, das sôs oparis e traviars la storia da comunitât ebraica. Il vias al continuarà cuntuna presentazion das comunitâts lenghistichis di Guriza, e specificatamentri chê furlana, chê taliana, chê todescja e chê slovena, senza dismenteâ l’impuartanza dal plurilenghisim pa glesia locâl.
Una menzion doverosa in chesta rassegna e je chê di Ugo Pellis, glotolic e poeta origjinari di Flumisel (1882-1943), grant cognossidôr e amadôr da sitât di Guriza, e soradut studiôs da varietât furlana locâl. Il "sonziac" (definizion dal stes Pellis) si à svilupât in tal Gurizan e in ta Bassa cun caratars propriis: evidents a son la desinenza -a pal feminîl singolâr dai nons (come cjasa, femina, e via indavant) e la presinza di paraulis di origjine sclava e todescja (tra lis plui particolârs o vin: einmaleins ‘tabela dai numars’, emar ‘seglot’, e zava ‘crot’). Un grun interessant al è ancja il numar di tescj leteraris scrits in chesta varietât furlana dal Sincsent fin in dì di vuê, par un totâl di sîssent oparis e sentetrentacuatri autôrs (tra cui Gian Giuseppe Bosizio, Marzio Strassoldo, Carlo conte Coronini, Carlo Favetti e Alberto Michelstaedter), stant che, a Guriza, il furlan al vigniva fevelât di ducj i strâts da popolazion, ancja da nobiltât, a diferenza di altris zonis dal Friûl.
Chesta mostra e je una ocasion impuartanta par scuviarzi (o ri-scuviarzi) la nestra storia e cjapâ consapevoleza da ricjeza da lis nestris tiaris. Un arbul che nol à lidrîs fondis, nol podarà mai slungjâsi viars il cîl e cressi tant di rivâ di fâ ombrena a chei che àn bisugna. Cjatâsi, fermâsi un moment, pensâ a lis gjenerazions che a son vignudis prima di noaltris, e rìndisi cont che la storia la àn fata ancja lôr - soradut in chestis tiaris cussì martoriadis das ueris e dai cunfins - no ûl dî vê nostalgjia par un passât ch’al no tornarà mai: dutaltri, al ûl dî cjapâsi la responsabilitât da propria identitât par agjî consapevolmentri in tal puest e in tal moment da storia dulà che nus à capitât di vivi, par tirâi fûr il miôr, par viarzisi al mont e lassâ lis nestris olmis in ta stessa storia dulà che àn cjaminât Ascoli, Pellis, e cun lôr ducj i nestris vons. Lôr a nus àn lassât una granda ereditât: stâ a noaltris savêla partâ indavant.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Lis lenghis di Guriza in mostra a Cjasa Ascoli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.