Gorizia
stampa

Spente le 35 candeline per la Comunità Arcobaleno

Un’assemblea aperta per illustrare alle istituzioni e alla società civile la realtà della onlus

Parole chiave: Comunità Arcobaleno (1), anniversario (79), assemblea (16)

Sabato 6 maggio, s’è svolta l’assemblea ordinaria dei soci della Comunità Arcobaleno onlus. Quest’anno l’assemblea era chiamata, oltre che all’approvazione dei bilanci preventivo e consuntivo, anche all’elezione del nuovo Comitato esecutivo. L’assemblea ha quindi confermato tutto il Comitato uscente, che avrà ora il compito di nominare il nuovo presidente, scegliendolo fra le persone elette al Comitato.
L’assemblea è stata anche occasione per celebrare il 35° anno dalla fondazione della Comunità, avvenuta l’11 marzo 1982.
Vista la ricorrenza, all’assemblea annuale s’è voluto aggiungere anche il valore di essere un’assemblea aperta, invitando le istituzioni del territorio e le realtà della società civile con le quali attualmente collabora per presentarsi e raccontare la Comunità Arcobaleno di oggi, obiettivi, risorse e progetti futuri.
Fra i partecipanti l’assessore Romano, in rappresentanza del Comune di Gorizia e dei servizi sociali, un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, alcuni rappresentanti del consorzio Mosaico e della Caritas Diocesana, nonché il presidente dell’Associazione Amici di Israele.
A conclusione dell’Assemblea, alle ore 13, s’è svolto il pranzo comunitario, organizzato e gestito grazie alla disponibilità manifestata dal gruppo Amigos, gruppo di genitori ed amici nato a supporto logistico del gruppo scout Agesci Gorizia 2, ma che ha anche l’obiettivo di essere un’occasione di confronto e formazione fra adulti, genitori e non.

© Voce Isontina 2017 - Riproduzione riservata
Spente le 35 candeline per la Comunità Arcobaleno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.