Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

La carità al centro della festa patronale

Sabato 10 la celebrazione nella parrocchia di Ronchi

Parole chiave: patrono (113), San Lorenzo (10)
La carità al centro della festa patronale

La carità che è amicizia e fraternità sarà ancora una volta al centro della celebrazione patronale a Ronchi.
Sabato 10 agosto, festa di S,Lorenzo, diacono e martire, al centro della celebrazione la carità nell’accezione del patrono: all’imperatore che gli chiedeva di consegnare le ricchezze della chiesa, il santo presentò i poveri della città di Roma affermando che "questi sono la ricchezza della chiesa".
In questo spirito anche quest’anno è stato rivolto l’invito alla comunità di partecipare alla festa patronale nel corso della quale -come ogni anno-saranno ricordati gli anniversari sacerdotali dei sacerdoti di Ronchi o che a Ronchi hanno esercitato il ministero; la festa si concretizza poi nella consegna del Premio della Bontà 2019 e della borsa di studio in onore del parroco ronchese, monsignor Mario Virgulin. La celebrazione -che vedrà anche la partecipazione degli amministratori e dei parroci delle due città gemellate, Wagna e Metlika- avrà luogo alle 10.30 con la partecipazione della Corale dei Costumi Bisiachi.
Con questi sentimenti la comunità cristiana è stata sollecitata a vivere l’appuntamento patronale riscoprendo la dimensione della fede a partire dalla condivisione e della fraternità; in particolare a mettere a fuoco tutti gli atteggiamenti della carità. A partire dalla donazione delle persone e di quella dei sacerdoti che spendono la loro esistenza a servizio delle comunità.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La carità al centro della festa patronale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.