Cormons - Gradisca d'Isonzo
stampa

Ronans: rinviata al 6 marzo la sfilata di carnevale

Verrà recuperata domenica 6 marzo a Romans d’Isonzo, la 50.ma edizione della sfilata carnevalesca dei carri allegorici e dei gruppi mascherati a cura della Pro loco  e dela Comune.

Parole chiave: rinvio (1), Carnevale (13), sfilata (8)

Doveva tenersi domenica 7 febbraio ma è stata rinviata a causa della pioggia rendendo così vano tutto il lavoro svolto in quest’ultimo periodo per mettere a punto un’edizione speciale della sfilata di Romans, con cui celebrare il mezzo secolo di cortei carnevaleschi.
Anche Romans, dunque, dopo Grado, Gorizia e Savogna ha dovuto inchinarsi al volere di Giove Pluvio, che l’ultima volta si era presentato a Romans in occasione della sfilata del 2008, obbligando gli organizzatori ad annullare la 42.ma mascherata. Approfittando, invece, di una giornata di sole, i costruttori della locale "Banda del Quaiat", hanno partecipato alla sfilata allegorica di Villaco, la più qualificata che si tiene annualmente in Austria, dove davanti a circa 85 mila persone, con 3500 partecipanti in costume, dei quali 550 giunti dall’Italia in rappresentanza di 28 gruppi, si sono aggiudicati il primo premio assoluto come miglior gruppo mascherato, presentando, con molti figuranti al seguito, l’insieme allegorico dal titolo " I misteri dell’antico Egitto".

In un libro la storia delle 50 sfilate

Davanti ad un folto pubblico è stato presentato nella splendida cornice di Casa Candussi - Pasiani, a Romans d’Isonzo, il libro dal titolo "Coriandoli dorati - Il carnevale di Romans attraverso le sue 50 sfilate", edito dall’associazione culturale "La Banda del Quaiat", del presidente Enrico Valdemarin, che ha voluto così ricordare il mezzo secolo del carnevale di Romans.
L’opera, patrocinata dal Comune di Romans e dalla BCC di Lucinico Farra e Capriva, è stata presentata dal professor Tassin, con gli interventi del sindaco Furlan e dell’assessore alla cultura Alessia Tortolo. Un evento allegorico ma ancor più un evento culturale, creato e mantenuto con l’impegno di tante persone animate da un profondo spirito carnevalesco ma pure da valori umani e sociali.
Si tratta di "una operazione culturale che racchiude mezzo secolo di storia del Carnevale e della vita sociale di Romans - ha sottolineato Tassin nella sua brillante esposizione - in cui troviamo tutta l’abilità e la creatività antica degli artigiani di Romans". Attraverso le sue 150 pagine e 254 fotografie, il libro del "Quaiat", rispolvera il carnevale di Romans a partire dal 1948. Il libro ripercorre poi ognuna delle 49 sfilata che si sono tenute finora in paese, ricordando pure i tanti personaggi che hanno fatto nascere e valorizzare il carnevale. La presentazione è stata arricchita dalla folta presenza dei figuranti della "Banda del Quaiat", che indossavano i costumi con cui dal 2008 in poi hanno partecipato alla varie sfilate. Ricordiamo che il libro è in vendita nelle cartolerie di Romans al prezzo di 14 euro.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Ronans: rinviata al 6 marzo la sfilata di carnevale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.