Chiesa
stampa

La Chiesa messicana presentata alle Zelatrici

Celebrazione di don Aldo nella chiesa di S. Anna a Gorizia in occasione dell'incontro mensile di preghiera

Parole chiave: Zelatrici (14), don Aldo Vittor (4)
La Chiesa messicana presentata alle Zelatrici

Il tradizionale incontro, di preghiera di Adorazione eucaristica per le vocazioni, delle zelatrici del seminario ha avuto in questo mese una variante: la presenza del novello consacrato don Aldo Vittor.
L’assistente diocesano, su proposta della responsabile delle zelatrici, ha scelto per l’incontro di dicembre la chiesa della comunità di S. Anna che molto volentieri ha ospitato il gruppo, tanto benemerito per il seminario e le vocazioni.
Certo non si possono fare confronti con il passato, ma è lecito rilevare un clima di entusiasmo e gioiosa partecipazione, sollecitata anche dalla presenza del neo sacerdote che all’omelia ha ringraziato le zelatrici, soprattutto per la costante preghiera per le vocazioni e ha chiesto loro di continuare in questo impegno per ottenere dal Signore non solo un proficuo apostolato da parte della sua persona, ma anche la continuità dell’entusiasmo della convinzione della scelta missionaria nel suo nuovo ambiente, che sarà la periferia di Città del Messico.  
La parrocchia cui è destinato don Aldo è infatti parte di una realtà molto povera, come sono tutte le periferie delle metropoli, bisognosa di evangelizzazione e di promozione umana. Ovviamente la richiesta ha trovato posto nel cuore di tutti con la promessa di mantenere aperto il canale non solo della preghiera, ma anche della comunicazione.
La distanza non affievolisce i vincoli spirituali, ma li rafforza, nella certezza che la comunione della fede è un dono di Dio.
Al termine della celebrazione è stato consegnato al sacerdote missionario un dono ricordo che lo aiuterà a mantenere viva la memoria delle sue radici e la dedizione al suo apostolato.
È seguito un rinfresco, sufficientemente delizioso da suscitare l’approvazione di tutti gli intervenuti.
Il clima di festa, l’autenticità degli auguri e saluti, la sincerità della preghiera hanno reso l’incontro una tappa significativa sulla strada dell’Avvento.

La Chiesa messicana presentata alle Zelatrici
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.