Società
stampa

Sul campanile con Gesù

Due pomeriggi di riflessione e condivisione per giovani scampanotadôrs

Parole chiave: campanile (20), campanaro (9), scampanotadôrs (9)
Sul campanile con Gesù

Il campanile per ogni comunità ha una duplice tensione: da un lato è segno di appartenenza forte grazie al quale ogni paese si riconosce nel suono delle "sue" campane che ne accompagnano i momenti di festa e quelli di lutto; dall’altro lato offre la possibilità di cambiare prospettiva di visione sulle cose e dà la possibilità di allargare il nostro orizzonte: chiunque abbia mai salito una torre campanaria ha sicuramente osservato come le case, le persone, i panorami, osservati da una torre sono completamente diversi e come siamo spinti a "guardare oltre" ai nostri confini ed anche alle nostre sicurezze.
È esattamente quello che succede quando si cerca di vivere bene il nostro rapporto con il Signore: appartenenza nella identità assieme alla chiamata a guardare lontano per essere apostoli e missionari del Vangelo.
L’associazione dei campanari del Goriziano vanta una bella realtà giovanile, di appassionati custodi dell’arte campanaria e l’affacciarsi del periodo estivo diventa un momento favorevole per incontrarsi (magari anche dopo tanto tempo) anche per rileggere alcuni aspetti della nostra fede e della relazione con il Signore, prendendo spunto da figure concrete che hanno dato la vita per il Vangelo e che ancora oggi noi ricordiamo.
Si è pensato di offrire  due appuntamenti di riflessione e confronto "sul campanile con Gesù": scampanio e condivisione fraterna, dedicati ai giovani scampanotadôrs ma aperti a tutti, in corrispondenza di due momenti importanti all’inizio dell’estate: il 28 giugno, vigilia della solennità dei santi Pietro e Paolo, presso il campanile di San Pier d’Isonzo, e l’11 luglio, vigilia della solennità dei santi Ermacora e Fortunato, presso il campanile di Aquileia.
Il programma per entrambe le giornate prevede l’accoglienza alle ore 17, un tempo di dialogo e di incontro, la salita sulla torre alle 18 per lo scampanio e successivamente la condivisione di una pizza insieme.
Due piccoli momenti per rinsaldare l’amicizia con il Signore e fra di noi, belle occasioni soprattutto dopo un periodo lungo in cui non è stato semplice incontrarci. L’invito è a partecipare numerosi, tenendo d’occhio le pagine social dell’associazione nelle quali verranno comunicate eventuali modifiche al programma.

_____________________________________________________________________________

A Begliano la 15^ festa

Sarà il paese di Begliano ad ospitare, il prossimo 4 settembre, la 15.a Festa dei Campanari del Goriziano. Sarà l’occasione propizia per ricordare e festeggiare i 250 anni dalla costruzione del campanile della chiesa parrocchiale (1771-2021). Nelle prossime settimane verrà reso noto il programma dettagliato.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Sul campanile con Gesù
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.