Società
stampa

Incontro dei Giovani Campanari

Martedì 12 giugno, a Medea, il primo appuntamento per i ragazzi che si  sono avvicinati all'arte campanaria

Parole chiave: Campanari del Goriziano (15), giovani (48), Medea (2)
Incontro dei Giovani Campanari

Abbiamo scelto un’immagine un po’ provocatoria per pubblicizzare quest’anno gli incontri dei Giovani Campanari. Uno scatto che vuole rappresentare una sfida e un impegno. Quello di voler abitare anzitutto il nostro tempo plurale, senza pregiudizi, e di cercare di trovare in esso quel terreno a volte impervio e a volte fecondo per instillare il desiderio del trascendente.
Una mano sui social e una sulla campana può rappresentare proprio l’immagine del nostro mondo contraddistinto da quelle due spinte a volte contrastanti che attirano da una parte verso il fondamentalismo, sforzandosi di ristabilire certezze oggi minacciate, dall’altra verso il relativismo ossia l’accettazione di una realtà plurale dove ogni individuo, però, è restituito a se stesso, costretto a scegliere, decidersi in autonomia.
Il tentativo è quello di abitare questa complessità trasformando lentamente le nostre iniziative in esperienze cercando di portare quel dono che è il Vangelo e innestarlo su questa Storia.
Forse un po’ troppo? Ci tentiamo.
Quest’anno l’incontro dei giovani campanari si terrà martedì 12 giugno, vigilia di Sant’Antonio di Padova, a Medea. Prevede il ritrovo alle 17.30 sul campanile della chiesetta sul colle per un tempo dedicato allo scampanio e all’incontro. Dalle 18.30 lo scampanio a festa coinvolgerà anche il vicino campanile della chiesa parrocchiale.
Alle 20.00 l’iniziativa dei nostri scampanotadôrs convergerà con la proposta della comunità ospitante di Medea che, partendo dalla parrocchiale, raggiungerà processionalmente il colle con la statua del Santo. Il cammino sarà accompagnato dal dolce suono delle campane provenienti dai due campanili che si fonderanno in unico concerto. Arrivati nella chiesetta ci sarà un momento di preghiera guidato dal parroco don Federico e da don Moris a conclusione del pomeriggio. Seguirà negli spazi attigui alla chiesa uno spazio per l’incontro e la condivisione di una pizza insieme.
Il secondo incontro dedicato ai giovani scampanotadôrs è previsto ad Aquileia l’11 luglio, vigilia dei Santi Patroni Ermagora e Fortunato. Il ritrovo è previsto alle ore 17.00 in piazza Capitolo. Dalle 17.30 alle 19.00 ci sarà lo spazio per lo scampanio sul campanile di Popone. Al termine una pizza insieme.
Piccole tappe di un cammino che ci auguriamo sia accolto dai nostri giovani.

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
Incontro dei Giovani Campanari
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.