Società
stampa

Il Consiglio pastorale diocesano sulla questione immigrazione

Una dichiarazione dell'Arcidiocesi

Il Consiglio pastorale diocesano sulla questione immigrazione

Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio pastorale diocesano, svoltasi in Arcivescovado lo scorso 27 giugno, il direttore della Caritas diocesana, don Paolo Zuttion, ha relazionato sull’attuale situazione dei richiedenti asilo in ambito provinciale.
Il Consiglio pastorale diocesano:
- ha espresso il proprio apprezzamento alla Caritas ma anche a tante comunità parrocchiali per l’impegno quotidianamente profuso nell’accoglienza dei richiedenti asilo;
- ha ribadito - come già sottolineato nel Documento sottoscritto insieme al Consiglio presbiterale diocesano lo scorso autunno - la necessità di un’accoglienza diffusa sul territorio provinciale. Un’accoglienza che, pur tenendo conto delle problematiche complesse legate ai flussi migratori, sappia andare oltre i pregiudizi, alle diffidenze e gli interessi di parte per porre in primo luogo al centro della propria azione ogni persona umana e la sua dignità.
Solo questo potrà evitare il diffondersi di quella "globalizzazione dell’indifferenza" denunciata a più riprese da papa Francesco dinanzi alle tragedie che hanno avuto come vittime negli ultimi mesi immigrati in fuga dalle guerre, dalla fame e dalle violenze che colpiscono i loro Paesi.

Il Consiglio pastorale diocesano sulla questione immigrazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.