Galateo liturgico
stampa

Durante la celebrazione - Atteggiamenti del corpo / 2

Anche al Signore piacciono le buone maniere...

I VARI MOMENTI NELLA CELEBRAZIONE
Entra in chiesa con un senso di gioia spirituale perché sai di essere di fronte a Colui che ha promesso di dare conforto agli afflitti: "Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò".(Mt 11,28). Entra nella Casa del Signore come un vero partecipante e non come spettatore.
La celebrazione della Messa è ricca di azioni che coinvolgono nel culto tutta la persona: stare in piedi (è il segno del Risorto), stare seduti (è la posizione di ascolto), stare in ginocchio (il segno dell’adorazione), inchinarsi (il segno del rispetto). Rendiamoli concreti.
IN PIEDI - Dall’inizio della celebrazione fino all’orazione colletta; al Vangelo; alla professione di fede, alla preghiera dei fedeli; all’orazione sulle offerte fino alla consacrazione; dopo la consacrazione fino alla comunione; alla preghiera finale, ai riti di conclusione.
SEDUTI - Alla proclamazione delle letture, all’omelia, alla presentazione dei doni, dopo la comunione.
IN GINOCCHIO - Alla consacrazione e dopo avere ricevuto la S. Comunione
INCHINARSI - Al momento in cui si recita il Credo, alle parole "… e per opera dello Spirito Santo …".

Durante la celebrazione - Atteggiamenti del corpo / 2
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.