FAQ - Frequently Asked Questions
stampa

Quali sono i diversi compiti e ministeri nella celebrazione di un funerale?

Risposte a domande semplici per chi vive nella comunità cristiana

La morte di una persona coinvolge sicuramente da vicino una famiglia, ma in qualche modo, coinvolge sempre tutta la comunità in cui quella persona era inserita. Nessuno ha una vita così privata per cui il suo funerale è un fatto che riguarda solamente la propria famiglia. In questo senso non esiste un vero e proprio funerale "privato".
Anche nella celebrazione del funerale la comunità viene coinvolta con diversi ruoli e ministeri. Sicuramente ha un ruolo importante il sacerdote che ha il compito di prendersi cura di malati e moribondi, di fare una catechesi costante sul significato della morte cristiana, di confortare la famiglia del defunto, di preparare con le persone più vicine la celebrazione delle esequie, di presiedere la liturgia dei defunti, quando possibile.
Ma oltre al prete anche la famiglia ha un ruolo molto importante nelle esequie: è la famiglia che può animare la preghiera accanto alla salma e in attesa del funerale… se il sacerdote non può venire per la benedizione della salma prima della tappa in chiesa, la famiglia ha il compito di pregare per il defunto.
In caso di celebrazioni delle esequie nel corso di una liturgia della Parola, senza l’eucarestia, anche un diacono può presiedere al funerale. In particolari condizioni anche i laici possono guidare la preghiera di un funerale senza l’eucarestia.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Quali sono i diversi compiti e ministeri nella celebrazione di un funerale?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.