FAQ - Frequently Asked Questions
stampa

Qual è il senso di aspergere il defunto in cappella mortuaria e durante il funerale?

Risposte a domande semplici per chi vive nella comunità cristiana

Uno dei segni più importanti e più ripetuti durante la celebrazione del rito delle esequie è l’aspersione con l’acqua lustrale. Lo si fa nella cappella mortuaria o a casa del defunto prima di andare in chiesa; si asperge la bara in chiesa nel momento delle esequie; si ripete il gesto anche in cimitero al momento della tumulazione o della riposizione delle ceneri.
Il significato dell’aspersione è strettamente legato al battesimo. Come quando si entra in chiesa ci si segna con l’acqua che si trova nelle acquasantiere ricordandosi del proprio battesimo che caratterizza (o dovrebbe caratterizzare) i propri pensieri, i propri sentimenti, le proprie azioni, così anche quando salutiamo i nostri cari defunti ci ricordiamo che la nostra vita è stata trasformata radicalmente col battesimo. Il battesimo ci unisce alla Pasqua di Gesù e fa sì che, in qualche misura simbolica ma reale, anche noi siamo finiti sulla croce con Gesù, anche noi siamo morti con Lui, anche noi siamo chiamati a vivere da Risorti in Lui e con Lui. Aspergere con l’acqua santa il corpo di defunto significa compiere un grande gesto di speranza: anche davanti all’evidenza della morte biologica che mette fine alla vita come noi la conosciamo adesso, con l’acqua del battesimo affermiamo la speranza che chi è unito a Gesù nella morte sarà unito a Lui anche nella risurrezione. Nel momento della tristezza ci ricordiamo così della speranza e della prospettiva della vita da risorti a cui siamo chiamati e che è già cominciata col battesimo. Nel momento del saluto con l’aspersione vorremmo come ricordare al nostro caro defunto che la cosa più importante che ha ricevuto nella sua vita, vero tesoro che porta con sé anche nella tomba, è proprio il battesimo che unisce alla Pasqua di Gesù.
Ogni battezzato può compiere il gesto dell’aspersione rinnovando così la speranza del proprio battesimo, proprio come quando si fa il segno della croce.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Qual è il senso di aspergere il defunto in cappella mortuaria e durante il funerale?
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento