Dialogo Aperto
stampa

Quando manca il parroco...

La consapevolezza dei rispettivi ruoli e ministeri, di sacerdoti e laici, nelle nostre comunità

"Manca il parroco. Palio sottotono". Questo il titolo, a dir poco semplicistico, apparso su un quotidiano locale la scorsa settimana, dove veniva descritta l’iniziativa parrocchiale estiva del Palio dei Borghi a Romans d’Isonzo per i bambini e ragazzi del paese. Nell’articolo mi venivano attribuite della parole che non avevo detto e che si riferivano, invece, ad un incoraggiante commento di un genitore sull’iniziativa.
Ma a parte la potenziale polemica, l’equivoco mi dà l’occasione per esprimere una breve riflessione, collegata al problema, molto attuale, della mancanza di sacerdoti nelle nostre comunità, in particolare sulla comprensione del loro ruolo. Infatti, a mio parere, il commento espresso dal redattore dell’articolo dimostra come sia diffusa una certa idea, direi parziale, sul ruolo del parroco o del sacerdote. Possiamo veramente parlare della mancanza del parroco come causa del mancato successo di un’iniziativa ricreativa? Occorre un sacerdote per far comprendere l’importanza aggregativa di un’iniziativa sociale? Il sacerdote ha solo un ruolo sociale, dove confluiscono elementi di tradizione e cultura, oppure, senza sminuire tali aspetti, il suo ministero è "qualcosa di più"? Forse il contributo di più riflessioni su questi temi potrebbe essere interessante, anche per crescere nella consapevolezza dei rispettivi ruoli e ministeri, di sacerdoti e laici, nelle nostre comunità. A questo proposito ritengo utile ricordare che ci stiamo avvicinando all’Anno Santo della Misericordia, annunciato da Papa Francesco e che si aprirà il prossimo 8 dicembre. Sicuramente un’occasione unica, per approfondire i ministero del Sacerdote, soprattutto ai fini della riscoperta del Sacramento della Penitenza e della Riconciliazione.

Quando manca il parroco...
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.