A tutto sport
stampa

UFM: attesa e meritata promozione

Un solo anno di inferno, e per l’UFM - dopo la partita giocata sul campo dell’Alabarda - si ricomincia a vedere la luce.

Parole chiave: UFM (1), calcio (20)

I ragazzi di mister Trentin possono dunque festeggiare la vittoria della prima tappa, che dovrà riportarli nell’olimpo del calcio dilettantistico regionale.
Travagliata la storia calcistica monfalconese in questi ultimi 23 anni. Si inizia nel lontano 1994 con la rinuncia, dopo un’onorevole dodicesimo posto nel campionato di promozione, a proseguire l’attività; ricominciando poi con una società ex novo dalla terza categoria.
Poi la storia recente ha visto l’unione delle forze delle due squadre maggiori cittadine, Monfalcone e Fincantieri che aveva portato anche a raggiungere il suo apice con la promozione nel campionato di serie D.
La scorsa estate la scelta dolorosa, di rinunciare a questo campionato per difficoltà economiche e ricominciare nuovamente dal gradino più basso, la terza categoria.
Un’anno che ha visto gli azzurri dominatori assoluti del campionato, grazie a un gruppo entusiasta, trascinato dalle bandiere Milan e il portiere Michele Contento, il quale avrebbe potuto tranquillamente continuare a giocare ai vertici calcistici e non solo regionali, ma che per amore per una società e una città, che lui triestino, ha nel cuore e con cui si sentiva in qualche modo in debito di riconoscenza. Proprio Michele Contento è il simbolo della rinascita del calcio all’ombra del cantiere e anche di quel calcio dove i sentimenti prevalgono, dove non si ragione per interesse ma solo con il cuore.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
UFM: attesa e meritata promozione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.