A tutto sport
stampa

Cara Uci, giù le mani dal Giro d'Italia

Cronaca, aneddoti e storie di sport

Parole chiave: giro d'italia (2), uci (1), ciclismo (4)
Cara Uci, giù le mani dal Giro d'Italia

Alla presentazione del Giro d’Italia, fra gli invitati in prima fila, c’era anche il neo eletto presidente Uci, il francese David Lappartient, il quale ha confermato la possibilità di ridurre di una settimana sia il Giro che la Vuelta. Ha motivato la scelta con la constatazione che con l’affollamento nel calendario, le tre grandi corse occupano più di sessanta giornate. "Ridimensionare il Tour non è possibile (chissà perchè, forse in quanto lui è transalpino?), ma su Giro e Vuelta aprirò un tavolo di confronto".
La reazione del direttore della corsa rosa, Mauro Vegni, è stata immediata e decisa: "Taglieremo solo se anche il Tour lo farà".
La storia della corsa rosa e della Vuelta spagnola non possono piegarsi a un calendario che è stato riempito da corse inutili in Paesi esotici, i quali grazie ai petrodollari possono permettesi di organizzare gare e campionati del mondo in mezzo al deserto.
Va bene la mondializzazione ma i punti fermi devono restare tali.
Già sono state snaturate e spogliate del loro fascino corse che hanno fatto la storia del ciclismo; in Italia tanto per restare nel nostro cortile, gare come il Gp Industria e Commercio, la Coppa Placci o il trittico lombardo, non vedono quasi mai al via i migliori corridori; mentre altre sono totalmente sparite, come la Settimana Internazionale di Sicilia, il Giro di Sardegna o al Giro del Friuli diventato solo per under 23; quando invece fino a una decina di anni la sola vittoria in una di queste, salvava la stagione di un corridore, permettendogli di poter trovare un ingaggio anche per la stagione successiva.
Un doveroso ricordo, anche da queste colonne, alla figura di Roberto Moimas, cinquantunenne di Selz ex ciclista juniores, dove peraltro ha vinto un’edizione della Coppa Montes e dilettante con il Gruppo Sportivo Caneva, che un tragico incidente stradale avvenuto una quindicina di giorni fa ha strappato alla vita.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Cara Uci, giù le mani dal Giro d'Italia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.