Musica, Sport & Spettacoli
stampa

XXII^ edizione per il Film Festival "Omaggio a una visione"

Mercoledì 20 ottobre alle 20 la consegna del Premio Darko Bratina 2021 presso il Palazzo del cinema di Gorizia

XXII^ edizione per il Film Festival "Omaggio a una visione"

Edizione numero 22 per il Premio "Darko Bratina", che quest’anno verrà consegnato per la prima volta dall’associazione Kinoatelje a un direttore della fotografia: Peter Zeitlinger. L’autore di origine ceca, a cui verrà dedicata la parte monografica del festival "Omaggio a una visione 2021", è attivo anche nella regia e nella sceneggiatura. Dal 18 al 24 ottobre si potrà scoprire il suo particolare sguardo e il suo eccezionale opus di documentari, lungometraggi e cortometraggi. Recentemente ha collaborato con Abel Ferrara per il film "Tommaso" e ha lavorato come direttore della fotografia nei progetti dell’attore e regista James Franco.
Il riconoscimento a Zeitlinger verrà consegnato nell’ambito del Festival cinematografico transfrontaliero in programma a Gorizia, Nova Gorica, Lubiana, Udine, San Pietro al Natisone e Trieste. La rassegna, organizzata in collaborazione con una fitta rete di partner, offrirà una ricca selezione di proiezioni gratuite, conferenze, incontri formativi, concerti, seminari e altri eventi.
Zeitlinger sarà anche il protagonista della tradizionale masterclass che si svolgerà il 20 ottobre nel Palazzo del Cinema di Gorizia, dove, tra proiezioni e dibattiti, si avrà modo di apprezzare come il suo approccio alla fotografia sia in grado di modificare le visioni dei colleghi registi. In serata nella stessa sede verrà consegnato il Premio Darko Bratina 2021.
Il festival prenderà vita lunedì 18 ottobre alle 18 alla Slovenska kinoteka di Lubiana con due film: The Bad Lieutenant: Port of Call - New Orleans di Werner Herzog (2009) e Tunnelkind di Erhard Riedlsperger (1990).
Entrando nel vivo delle date italiane, martedì 19 ottobre alle 18 al Palazzo del cinema di Gorizia si potrà scoprire un corto di Silvia Zeitlinger Vas, regista e moglie del premiato con cui spesso collabora. Il suo "Tutto il mondo e paese" sarà seguito da "Werfolgt - Der kleine Zeuge" di Andrea Senn e, alle 20, da "My son My son, what have You done" di Werner Herzog.
Mercoledì 20 ottobre, come accennato, tempo per la masterclass al Palazzo del cinema di Gorizia, dalle 10 alle 17; la serata d’onore si aprirà alle ore 20 con la consegna del Premio Darko Bratina 2021 a Peter Zeitlinger, seguita dalla proiezione in 3D di "The Cave of Forgotten Dreams" di Werner Herzog.
Giovedì 21 ottobre la carovana del festival sbarceherà a Trieste con la proiezione del corto "Ritorneremo" di Silvia Zeitlinger Vas e "Queen of the desert" di W. Herzog. Nella stessa giornata ulteriore appuntamento di approfondimento a Nova Gorica, presso l’Xcenter dalle 10 alle 13, con il seminario "Manager culturale: sfide e visioni" che si concentrerà sulle competenze da acquisire per lavorare in questo particolare settore del managment.
Venerdì 22, tradizionale tappa al Cinema visionario di Udine con le proiezioni di "2077 -  Somewhere on planeth earth" e "Mikado" di Silvia Zeitlinger Vas, seguiti da "Encounters at the End of the World" di Werner Herzog.
Ultima giornata italiana a San Pietro al Natisone sabato 23 ottobre. Il Museo SMO, dalle 20, proietterà il corto "Ritorneremo" di Silvia Zeitlinger Vas, seguito da un ultimo film diretto da Herzog, "Grizzly Man". Il festival si chiuderà quindi il 24 ottobre a Lubiana con un’ultima proiezione al Cankariev dom.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
XXII^ edizione per il Film Festival "Omaggio a una visione"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.