Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Uto Ughi ed i Solisti Veneti ad Aquileia

Domenica 6 - alle 21 - l’atteso concerto in basilica promosso dalla "Fondazione Aquileia" e dai Cavalieri del Lavoro

Parole chiave: Uto Ughi (1), Solsiti Veneti (1), basilica di Aquileia (17)
Uto Ughi ed i Solisti Veneti ad Aquileia

Uto Ughi e i Solisti Veneti ospiti d’eccezione nella Basilica di Aquileia domenica 6 settembre alle ore 21.00: un concerto a invito promosso dalla Fondazione Aquileia e dal Gruppo Triveneto dei Cavalieri del Lavoro. L’evento porterà ad Aquileia il gotha dell’imprenditoria del Nord Est in occasione della annuale assemblea dei cavalieri del lavoro triveneti, e offrirà, su iniziativa della Fondazione Aquileia, a 250 giovani tra i 18 e i 30 anni la straordinaria occasione di assistere gratuitamente, a una manifestazione speciale.
Alla serata parteciperanno anche i massimi rappresentanti del mondo istituzionale, economico e culturale del Friuli Venezia Giulia e di Aquileia .
I biglietti per l’ingresso, riservati esclusivamente agli under 30, permetteranno di ascoltare il concerto seduti sulle stuoie che ricoprono lo spettacolare mosaico della Basilica e si potranno prenotare fino a esaurimento dei posti disponibili sulla home page del sito www.fondazioneaquileia.it tramite un form di prenotazione elettronica dove si potrà, inserendo nome, cognome e data di nascita, stampare la ricevuta che darà diritto all’accesso.
"La Fondazione- ha sottolineato Antonio Zanardi Landi presidente della Fondazione Aquileia -  ha nella sua missione anche l’obiettivo di favorire le ricadute in termini di crescita e di sviluppo del territorio. Siamo dunque particolarmente lieti di un’ occasione che ci consente di collaborare con i Cavalieri  del Lavoro, e cioè con un gruppo di persone che si è distinto appunto per la capacità di realizzare e di gestire percorsi  imprenditoriali di eccellenza con ricadute positive per la società . Confidiamo che l’evento possa favorire l’avvio di nuove sinergie che accrescano le opportunità dei giovani della nostra Regione. Sono certo che i giovani di Aquileia e del Friuli Venezia Giulia accorreranno numerosi per assistere ad un concerto di qualità e di significato assolutamente eccezionali" .
"Come insigniti del cavalierato del lavoro, la più alta onorificenza al merito del lavoro del nostro Paese conferita ogni anno dal presidente della repubblica a 25  grandi imprenditori italiani "ricorda Gianni Zonin che per il triennio 2015-2017 presiede il Gruppo dei Cavalieri del Lavoro del Nord Est " abbiamo l’impegno di tenere alti i valori del lavoro, consapevoli che il successo di una impresa è uno strumento per promuovere progresso, innovazione e cultura. Aver scelto Aquileia, patrimonio dell’umanità, per la nostra annuale assemblea vuole sottolineare come la cultura e l’arte del nostro Paese sono asset importanti su cui investire anche per le nostre imprese e per la loro immagine nel mondo".
Il concerto di "Uto Ughi e i Solisti Veneti" diretti da Claudio Scimone si aprirà con l’Ouverture "Il Messia" di Haendel e il "Concerto da Chiesa in re maggiore per tromba e archi" di Torelli. A seguire l’orchestra eseguirà il "Concerto per mandolino e archi in re maggiore RV 93" di Vivaldi e le "Variazioni su un tema di Rossini per clarinetto e archi" di Salieri.
Nella seconda parte il protagonista della scena sarà il violino di Uto Ughi che farà rivivere le partiture del"Concerto in mi maggiore BWV 1042 per violino e archi" di Bach, la  "Romanza in fa maggiore op. 50 per violino e orchestra"  di Beethoven  per poi chiudere sulle note del "Concerto in sol maggiore K 216 per violino e orchestra"  di Mozart.

Uto Ughi ed i Solisti Veneti ad Aquileia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.