Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Un messaggio di pace per i giovani di oggi

Il Kinoatelje propone "Otroci Otrokom/I bambini nella Grande Guerra"

Parole chiave: Kinoatelje (4), prima guerra mondiale (91), bambini (14)
Un messaggio di pace per i giovani di oggi

Cogliere dalle testimonianze provenienti dalle guerre passate l’opportunità per riflettere sul mondo di oggi.
Con questo intento si è svolto il progetto "Otroci Otrokom/I bambini nella Grande Guerra: un messaggio ai giovani d’oggi", realizzato con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia dal Kinoatelje di Gorizia in collaborazione con le scuole ad insegnamento in lingua slovena di San Pietro al Natisone, Doberdò del Lago, Trieste e Gorizia.
Il progetto si è svolto in tre fasi. La prima ha visto la presentazione agli studenti del documentario "Niso letele ptice/Non volavano uccelli", prodotto da Kinoatelje in coproduzione con la sede Rai Regionale nel 1999 e "rispolverato" quest’anno in occasione dei 100 anni da quel 24 maggio 1915. "A quel tempo alcuni testimoni di quel giorno erano ancora in vita - ha commentato Nadja Veluš¤ek, coautrice del documentario - ed era stato possibile intervistarli. Oggi, che non ci sono più, rimane un patrimonio prezioso, da presentare per una riflessione". A seguito della proiezione, ai ragazzi è stato anche raccontato come si svolgono le fasi di realizzazione di un documentario.
La seconda fase li ha portati a Gorizia per conoscere i luoghi dove la I Guerra Mondiale si è svolta e, soprattutto, per percepire quella città multiculturale del periodo subito precedente allo scoppio del conflitto. Le visite guidate si sono svolte a marzo e hanno avuto come speciali "guide" Hans Kitzmüller e Vili Prin¤i¤.
La terza fase, quella creativa, ha chiesto ai ragazzi di riflettere sulle loro emozioni a seguito della visione del documentario, a ragionare sul significato di "pace", ma non solo: è stato affidato loro il compito di capire dove la loro famiglia si trovasse all’epoca degli eventi. "La ricerca ha portato a ricreare un mondo molto più ampio di quanto si possa pensare, portando alla luce storie molto interessanti", ha raccontato Veluš?ek. Grazie all’aiuto di esperti del campo audiovisivo, sono stati realizzati quattro mini - film, che usciranno a luglio in un DVD assieme al documentario "Niso letele ptice/Non volavano uccelli". Due dei quattro "videopensieri" sono stati proposti lo scorso 23 maggio nel corso di "èStoria", Festival Internazionale della Storia, in una serata che ha avuto come ospiti gli storici Petra Svoljšak e Lucio Fabi e la cantante Gabriella Gabrielli.
"In un momento in cui ci sono tante guerre e tante persone in fuga, è importante riflettere su queste tematiche; non possiamo chiudere gli occhi - ha commentato Mateja Zorn, project manager del programma con le scuole -. È importante poi che siano proprio i giovani ad esprimere le loro riflessioni e le loro opinioni su questo, anche avvicinandosi e comprendendo il mondo della produzione filmica e documentaristica".

Un messaggio di pace per i giovani di oggi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.