Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Teatro sia... nonostante la pandemia

Il Covid non ferma l’attività del Gruppo "Brandl"

Parole chiave: teatro (102), Circolo Brandl (51)
Teatro sia... nonostante  la pandemia

"Teatro sia, nonostante la pandemia": questo potrebbe essere lo slogan che caratterizza gli ultimi mesi dell’attività del Gruppo teatrale amatoriale Brandl di Turriaco. Nonostante la ferma forzata a causa dalla pandemia, il gruppo può ritenersi soddisfatto di quanto svolto in quest’anno difficile.
"La finestra estiva ci ha permesso di organizzare all’esterno, come siamo soliti per altro, la nostra rassegna teatrale "Dialetti in tournée" (Agosto 2020) e, dopo un autunno di attesa, abbiamo formalizzato diverse proposte on line, anche rivisitando spettacoli di qualche anno fa e ripristinando il notevole lavoro di ricerca svolto per essi, ricevendo ampi consensi" Sottolineano i membri del Circolo Brandl.
A partire da dicembre, infatti, il Gruppo teatrale ha proposto on line delle letture dedicate al Natale che hanno arricchito l’Avvento e, a seguire, da gennaio a oggi, ha partecipato a diversi interventi di rilevanza nazionale.
"Certo, la dimensione telematica ha favorito tutto ciò - spiega il presidente Elisa Baldo - ma in ogni caso abbiamo risposto adeguatamente ottenendo la possibilità di farci conosocere non solo nei nostri Territori, ma nell’Italia intera, intessendo tra l’altro delle relazioni che, confidiamo, potranno aiutarci anche in vista del tanto atteso ritorno alla normalità."
Due i video realizzati per la FITA UILT nazionale, uno dedicato alla Giornata della Memoria con sfondo il fiume Isonzo, l’altro dedicato all’attrice Franca Valeri in occasione della Giornata della Donna. Una diretta Facebook (Teatro in Direttissima) a presentare l’intera attività del sodalizio attraverso gli ultimi spettacoli e gli ultimi eventi realizzati e un’ulteriore diretta dedicata al Teatro di Ricerca che ha richiamato nei confronti del Gruppo turriachese interesse in campo nazionale.
"A questa puntata abbiamo presentato, oltre al nostro impegno nei confronti della parlata locale, lo spettacolo, fatto qualche anno fa, "Le streghe di Cernika", portatore del tema del doppio, del mistero e della magia, oltre che della leggenda che caratterizza questo lago posto sotto al monte Circonio.
Anche la location ha destato particolare interesse tra coloro che hanno seguito la diretta, che hanno espresso commenti molto positivi anche per le scelte tecniche di regia e interpretazione del testo, già di suo molto avvincente. Un ringraziamento va rivolto a tutti coloro che si sono impegnati per permettere questo, sia all’interno del nostro gruppo, sia nei direttivi regionali e nazionali della FITA UILT."
Ora il sodalizio, sempre attento a ulteriori proposte, attende la possibilità di riprendere le prove dell’ultimo spettacolo rimasto in stand by, un’altra commedia che, nello stile che caratterizza la compagnia, permetterà al pubblico di divertirsi e riflettere.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Teatro sia... nonostante la pandemia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.