Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Si alza il sipario su "Un castello di... musica & risate"

Si comincia il 2 marzo con il gruppo ricreativo Drin & Delaide di Rivignano che proporrà "Miôr stâ cul mâl che si à" in "marilenghe"

Parte a breve il 24° festival "Un castello di… Musica & risate!", organizzato, come sempre, dal Collettivo Terzo Teatro di cui si è conclusa da poco l’altra sua iniziativa storica: il festival "Castello di Gorizia. Premio Francesco Macedonio" che di edizioni ne ha raggiunte 28.
Sette spettacoli è quanto prevede il cartellone della kermesse impaginato, secondo tradizione, da Mauro Fontanini, direttore artistico del Terzo Teatro: tutti di sabato e tutti ospitati dal Kulturni dom con inizio alle 20.30.
Si comincia, nello specifico, il 2 marzo con il gruppo ricreativo Drin & Delaide di Rivignano che proporrà "Miôr stâ cul mâl che si à", commedia comico in "marilenghe" con al centro una esplosiva mistura tra questioni economiche e questioni di cuore. Quindi, il 16 dello stesso mese potremo applaudire "I promossi sposi" (molto liberamente tratto dal romanzo manzoniano) con adattamento e regia di Giovanna Digito del Teatro delle Arance di San Donà di Piave: risate assicurate come per l’appuntamento del 23 marzo quando, sul palco, saliranno i fratelli Mara e Bruno Bergamasco, ossia "I Trigeminus" che presenteranno "Capodanno da capogiro" in quello che si annuncia come uno degli spettacoli più attesi della kermesse.
Assai interessante pare poi l’evento del 30 dello stesso mese quando potremo assistere a "Fvg Talent Show-The Best Of", che vedrà quali protagonisti i migliori partecipanti (cantanti, ballerini, comici) della prima edizione di Fvg Talent Show, organizzata dallo stesso Collettivo Terzo Teatro proprio nell’ambito dell’ultimo festival "Castello di Gorizia".
Ancora, scorrendo il cartellone, "Gildo", in programma il 6 aprile, sarà una commedia comica in friulano ambientata a New York alla fine degli anni ’20, con protagonista Meni Ceccon, emigrante che ha fatto fortuna; la messinscena si deve a Travesio Tuttoteatro.
Il sabato successivo sarà quindi la volta di un’altra commedia comica tratta da "I menecmi" di Plauto, elaborati a ritmo di sirtaki: in particolare, "I gemelli di Krimisa", questo il titolo dell’appuntamento, verranno proposti nell’allestimento della compagnia teatrale Krimisa di Cirò Marina.
Chiuderà il cartellone, a grande richiesta, sabato 4 maggio, "El tesoro de Franz Josef" di Mauro Fontanini (anche regista dello spettacolo) con, sul palco, gli attori della compagnia del Collettivo Terzo Teatro.
L’abbonamento a sette eventi può essere acquistato in prevendita alla libreria Leg o sul circuito Vivaticket a soli 49 euro per gli interi. C’è poi la possibilità di abbonarsi ai tre spettacoli in friulano a soli 27 euro. Per i correntisti della Cassa Rurale Fvg il costo dell’abbonamento, invece, è ancora più favorevole: di soli 35 euro per gli interi e di 21 euro per gli appuntamenti in friulano.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Si alza il sipario su "Un castello di... musica & risate"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.