Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Ritornano le "Essenze temporali" dello Stabile sloveno

Sette spettacoli più due speciali Fuori Abbonamento riservati al pubblico dei più piccoli caratterizzeranno questa ripartenza che si protrarrà eccezionalmente fino ai mesi autunnali

Parole chiave: Teatro Stabile Sloveno (4), Kulturni dom (27)
Ritornano  le "Essenze temporali" dello Stabile sloveno

Dopo la lunga sospensione e tanta attesa, può finalmente rialzarsi il sipario sulla Stagione artistica "Essenze temporali" del Teatro Stabile Sloveno a Gorizia.
Sette spettacoli più due speciali Fuori Abbonamento riservati al pubblico dei più piccoli caratterizzeranno questa ripartenza, che si protrarrà eccezionalmente fino ai mesi autunnali, arrivando così alle soglie di quella che sarà la nuova Stagione teatrale.
Il tema della lotta delle donne contro i pregiudizi e per l’uguaglianza di genere sarà ricorrente all’interno degli spettacoli in programma, così come la ricerca dell’amore, secondo "filo rosso" che unirà la stagione.
A dare il via alla ripartenza, il 31 maggio, sarà lo spettacolo "Chi ha visto Coco? Moi, Gabrielle Chanel" dell’autrice Maja Gal Štromar in Prima Assoluta, ospitato al Kulturni dom; un ritratto intimo della celebre stilista, che presenterà il lato nascosto della sua personalità.
Si proseguirà il 14 giugno, sempre al Kulturni dom, con lo spettacolo musicale dello Špas Teater "Inganni d’amore", per continuare poi il 21 giugno - stavolta ospiti del Kulturni center Lojze Bratuž - con la nuova produzione del TSS "Artemisia Gentileschi - L’incontro" di Lino Marrazzo, storia di un personaggio simbolo del coraggio e della tenacia di molte donne, che dai secoli passati ci parlano come modelli di lotta per i diritti.
Dopo la pausa estiva il cartellone riprenderà il 27 settembre al Kulturni dom con lo spettacolo teatral - musicale "Meravigliosa" di Jure Karas, produzione del TSS in collaborazione con SiTi Teater di Lubiana.
L’8 novembre al Kulturni center Lojze Bratuž di scena lo spettacolo sensoriale "Invisibili fragranze", dove i protagonisti ripercorreranno la storia dei profumi dall’antico Egitto ad oggi. Sempre in autunno, ma con date ancora da definire, gli spettacoli "Un secolo di musical" e "Tutošomato" che, a stringere ancora di più la collaborazione transfrontaliera, saranno ospitati dal Teatro Nazionale di Nova Gorica.
Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 20 e saranno corredati da sovratitoli in italiano. Per gli spettatori dalla provincia di Gorizia sarà messo a disposizione un bus navetta gratuito.
"Siamo veramente soddisfatti di poter far ripartire la stagione dello Stabile Sloveno a Gorizia - ha commentato il presidente del Kulturni dom di Gorizia, Igor Komel -; l’auspicio è proprio quello di far ripartire tutta l’attività culturale con regolarità e che gli spettatori si possano sentire tranquilli nel ritornare a teatro, questo per noi è essenziale.
Non da ultimo la Stagione è anche un passo importante verso la programmazione del 2025, che ci vede Capitale europea della Cultura insieme a Nova Gorica".
Infine, Fuori Abbonamento, due appuntamenti - senza sovratitoli ma con tanta musica - riservati ai giovanissimi: il 4 giugno al Kulturni dom "L’orso con il topolino sulla spalla" e il 2 ottobre in prima assoluta al "Bratuž" il musical per bambini "Gregor e Silvija".

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Ritornano le "Essenze temporali" dello Stabile sloveno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.