Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Ritorna la proposta cultural - musicale dei "Concerti della Sera"

Il 12 ottobre il primo dei 13 concerti

Ritorna la proposta cultural - musicale  dei "Concerti della Sera"

Ritorna uno degli appuntamenti più consolidati nel panorama cultural - musicale di Gorizia, quello con i "Concerti della Sera" dell’Associazione Culturale "maestro Rodolfo Lipizer".
Realizzata con il patrocinio e contributo di Comune di Gorizia, Regione FVG, Ministero per  i Beni e le Attività culturali e Fondazione Carigo, la Stagione concertistica "Elena Lipizer" prenderà il via il prossimo 12 ottobre con il primo dei 13 concerti che caratterizzano la rassegna, "Da Beehtoven a Ginastera", recital della pianista Martha Noguera dall’Argentina, per proseguire il 26 ottobre con "Tu che m’hai preso il cuor - Itinerari dell’operetta". Il 9 novembre allieteranno la serata i violini, viola e violoncello dell’"Ensamble scozzese", mentre il 23 dello stesso mese le musiche saranno quelle dell’America latina con "Tango Fatal", serata che unirà musica e danza.
A dicembre, il 14, ospite l’"Orchestra a plettro sanvitese" diretta da Alberto Marchioni, seguita dal grande ritorno dell’atteso "Concerto Sinfonico di Fine Anno con l’Orchestra Filarmonica" di Arad (Romania). Parteciperanno alla serata anche la soprano Arianna Remoli e il violinista Mattew Hakkarainen, vincitore del Premio Lipizer 2018.
Il 2019 si aprirà proprio all’insegna di Lipizer, con il duo violino e pianoforte Hawijch Elders e Inga Dzektser impegnati in "Note per Lipizer" il 18 gennaio. Venerdì 1 febbraio si andrà "Da Bach a Piazzolla" con un concerto di sassofono e fisarmonica, a cui seguirà il 22 febbraio "Viaggio intorno al mondo" dell’OPV Brass Quintet.
Serata speciale quella di venerdì 8 marzo con "Cinema e Musica - Colonne sonore in concerto", che vedrà sul palco sei donne, proprio in occasione della loro Festa. Si continuerà il 22 marzo con "Nel segno di Mozart", con viola, clarinetto e pianoforte, e il 12 aprile con il concerto "Buon compleanno monsieur Offenbach!", per omaggiare, nel bicentenario della sua nascita, quello che è forse il più geniale autore di operette. A chiudere la rassegna concertistica, il 10 maggio, il "Concerto della memoria per Elena Lipizer" con gli Archi dei Patriarchi di Cormòns e la prolusione di Antonio de Nicolo. "Appuntamento questo - ha commentato il presidente dell’Associzione, professor Lorenzo Qualli - che si vorrebbe poi proporre ogni anno come finale di stagione, per ricordare insieme la professoressa Lipizer".
Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle 20.45 al Teatro "Bratuž" di viale XX Settembre, fatto salvo per il Concerto di Fine Anno che sarà ospitato, come ormai da tradizione, al Teatro "Verdi" di via Garibaldi.
La Stagione Concertistica strizza l’occhio anche al pubblico dei più giovani, per avvicinarli al mondo della musica con speciali scontistiche, come la "Cartamusica", che permette agli studenti fino ai 26 anni di prendere parte a 5 concerti a scelta. Non mancano poi particolari agevolazioni anche per over 65, disabili e molte altre categorie.

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
Ritorna la proposta cultural - musicale dei "Concerti della Sera"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.