Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Può ripartire la stagione concertistica "Elena Lipizer"

Dopo l'apertura fissata al 30 aprile, prossimo appuntamento in calendario per il 7 maggio con "Mozart & Beehtoven", proposto da un quintetto di pianoforte e fiati

Parole chiave: Associazione Culturale Lipizer (7)
Può ripartire la stagione concertistica "Elena Lipizer"

Il mondo della cultura può finalmente tirare una boccata d’ossigeno con le prime, graduali, riaperture.
A fare da "capofila" a Gorizia, l’Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer", che negli scorsi giorni ha annunciato il riavvio della Stagione Concertistica "Elena Lipizer" 2020/21, interrotta negli scorsi mesi dopo il rientro della nostra Regione in zona prima arancione, poi rossa.
Gli appuntamenti saranno ancora una volta ospitati al Teatro Bratuž di viale XX Settembre, tutti con inizio alle ore 19.30 per consentire un rientro agevole degli spettatori prima del coprifuoco.
Dopo "Hollywood Music", concerto dell’Orchestra da Camera del Friuli Venezia Giulia diretta dal Maestro Romolo Gessi, in programma il 30 aprile, la Stagione proseguirà con un omaggio a due grandi della musica classica: "Mozart & Beethoven", il 7 maggio. Ad esibirsi il quintetto con pianoforte e fiati di Baratella, Gironi, Ricobello, Padoan, Lenti; prolusione di Roberto Calabretto.
Il 14 maggio sarà la volta del "Guido Scaramella Trio" con pianoforte, sax e contrabbasso, a cui farà seguito, il 21 maggio, l’appuntamento Fuori Abbonamento "Nobile, sorprendente chitarra", recital chitarristico di Riccardo Bertossa. Il 27 maggio di scena il "Duo Barutti" con violoncello e pianoforte, mentre il 4 giugno si proseguirà con "Claricoro", ensemble di clarinetti diretti da Lino Urdan.
L’11 giugno sarà il momento per l’atteso "Concerto per Elena Lipizer - Racconti & Favole", un omaggio portato dal pianoforte di Roberto Turrin e con la prolusione di Antonio De Nicolo. Si continuerà il 18 giugno con "Musiche Sempre Verdi" del Pro Musica String Quartet, il 25 giugno con "Kenton Sound" dei Gone with the Swing e il 1° luglio con "Rapide corde vibranti nel tempo". Il 9 luglio, tempo per il secondo spettacolo Fuori Abbonamento, il recital fisarmonicistico "La fisarmonica nel linguaggio contemporaneo" di Adolfo Del Cont. Il 16 luglio si esibirà quindi il "Quintetto Virtuoso" mentre a chiudere la stagione, il 15 ottobre - stavolta ospitato al Teatro Verdi - il recupero del Concerto di Fine Anno con l’Orchestra sinfonica della Radio e Televisione di Kiev e Karen Su - 1° premio al Concorso "Lipizer" 2020 - al violino.
Come sottolineato dal professor Lorenzo Qualli, presidente dell’Associazione, la Stagione - diretta da Giulio Chiandetti - "è stata rimodulata dopo che il Ministero della Cultura ci ha confermato la possibilità di recuperare alcuni concerti. La speranza ora è che anche la situazione internazionale si sblocchi, consentendo agli ospiti stranieri di raggiungere l’Italia, confermando così gli appuntamenti, anche in vista del prossimo Concorso internazionale di violino".
"Quello dato dall’Associazione Lipizer - ha aggiunto il sindaco Rodolfo Ziberna - è un apporto determinante alla città, fondamentale anche per avvicinare le nuove generazioni non solo all’offerta culturale cittadina, ma facendoli appassionare più in generale a tutto ciò che è cultura".

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Può ripartire la stagione concertistica "Elena Lipizer"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.