Musica, Sport & Spettacoli
stampa

L’estate fa ripartire il "Verdi"

Undici spettacoli in cartellone di cui quattro pensati appositamente per il pubblico dei più piccoli

Parole chiave: Teatro Comunale Giuseppe Verdi (6)
L’estate fa ripartire il "Verdi"

Il Teatro Verdi di Gorizia riparte da Verdid’Estate. La stagione estiva, preparata dal direttore artistico Walter Mramor, conterà 11 spettacoli di cui quattro saranno espressamente rivolti ai più piccoli e alle famiglie.
A ospitare gli appuntamenti, che hanno preso il via martedì 15 giugno, sarà il Teatro stesso, per una precisa scelta del Comune, ovvero consentire al pubblico di riappropriarsene dopo quasi un anno di lontananza forzata. "Riparte la cultura, e con essa anche tanti posti di lavoro. Significa far tornare a respirare un intero settore. Noi quindi ci prepariamo a Verdid’Estate con grandissimo entusiasmo", ha espresso il sindaco, Rodolfo Ziberna.
Addentrandosi nel cartellone, bimbi e famiglie saranno protagonisti venerdì 25 giugno con "Il mago di Oz" proposto dalla Fondazione Aida di Verona, mentre sabato 26 giugno sarà la volta del teatro - canzone con "MarlenEdith", di e con Graziana Borciani (componente degli Oblivion) e Stefania Seculin. Le vite eccezionali di Édith Piaf e Marlene Dietrich saranno ripercorse tramite le loro canzoni più significative, interpretate in una veste sobria, elegante e senza fronzoli.
Il pubblico di ogni età apprezzerà quindi giovedì 8 luglio il trasformista Ennio Marchetto, che in "The living paper cartoon" darà vita a una vera Babilonia di musica, teatro e creatività. La sera successiva, venerdì 9 luglio, l’associazione culturale Fantateatro - Altomusic di Bologna racconterà la storia de "I tre porcellini" in una versione rivisitata, passando dal tema dell’ecologia a quello dell’amicizia. Attori, pupazzi e figure animate, in una continua interazione con il pubblico, saranno gli ingredienti venerdì 16 luglio di "Cenerentola in bianco e nero" nella produzione Proscenio Teatro: lo spettacolo racconta fedelmente la vicenda, attraversando i momenti più cari e noti al pubblico di ogni età, ma saranno gli spettatori a decidere il finale, tramite una regolare votazione.
Martedì 20 luglio il Verdi ospiterà l’omaggio a Lucio Dalla "La sera dei miracoli", mentre la musica classica sarà di scena mercoledì 4 agosto con "Microband. Classica for Dummies - Musica classica per scriteriati", uno spettacolo che sarà una piacevolissima sorpresa anche per coloro che pensano che la "Classica" sia una musica noiosa.
Martedì 24 agosto Anà - Thema Teatro di Udine proporrà, in versione interattiva, "Il pifferaio magico", mentre sabato 11 settembre con "Canzoni in bianco e nero" Petra Magoni (voce) e Andrea Dindo (pianoforte) accompagneranno il pubblico alla scoperta di Kurt Weill, compositore che più ha segnato la storia del teatro musicale. Infine, mercoledì 22 settembre, il filosofo autore di prosa Giulio Casale riproporrà "Polli di allevamento", uno spettacolo a firma Gaber - Luporini, originariamente in scena durante la stagione teatrale 1978/79. Mescolando monologo e canzone, saranno interrogate le nostre coscienze e le nostre sensibilità estetiche, fungendo da stimolo a curiosità e conoscenza.
Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 20.30; biglietti a 3 euro per gli appuntamenti dedicati al pubblico di famiglie e bambini, 8 euro per le altre serate. I biglietti possono essere acquistati in biglietteria a partire da due giorni prima dello spettacolo (esclusi sabato e festivi) e il giorno stesso della rappresentazione, dalle 16 alle 19. Sarà inoltre possibile prenotare anticipatamente tramite il sito del Teatro fino al giorno precedente l’apertura della biglietteria, ritirando poi i tagliandi in biglietteria nei due giorni precedenti l’evento.  
Per meglio organizzare la disposizione degli spettatori in sala e garantire il massimo distanziamento possibile, si invita a utilizzare tale possibilità di prenotazione.
All’interno del teatro sarà obbligatorio l’utilizzo della mascherina, che dovrà essere correttamente indossata per tutta la permanenza nei locali (per i bambini valgono le regole generali vigenti). Potrà essere rilevata la temperatura, impedendo l’accesso in caso sia superiore ai 37,5°C; saranno inoltre forniti gel disinfettanti per le mani.
Sono infine state create uscite alternative per non creare affollamenti durante il deflusso del pubblico al termine degli spettacoli.
(Per le prenotazioni online: http://www1.comune.gorizia.it/teatro/)

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
L’estate fa ripartire il "Verdi"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.