Musica, Sport & Spettacoli
stampa

L’ "Arcipelago" delle narrazioni al 36° "Amidei"

Il Palazzo del Cinema di Piazza Vittoria ed il giardino di Palazzo Coronini ospitano l’edizione 2017 del Premio internazionale alla sceneggiatura

L’ "Arcipelago" delle narrazioni al 36° "Amidei"

Sarà "Arcipelago" il tema portante della 36^ edizione del Premio internazionale alla migliore Sceneggiatura cinematografica "Sergio Amidei": un arcipelago delle narrazioni, offrendosi come una varietà di proposte legate alla scrittura dedicata al mondo del cinema, della tv e del web.
Organizzato dall’amministrazione comunale di Gorizia - Assessorato alla Cultura, dal dall’Associazione culturale "Sergio Amidei", DAMS e dall’Associazione Palazzo del Cinema-Hiša Filma, il "Premio Amidei" si svolge quest’anno dal 13 al 19 luglio, ancora una volta nelle "storiche" sedi del Palazzo del Cinema - Hiša Filma e del parco di Palazzo Coronini Cronberg.
La giuria, composta da Francesco Bruni, Silvia D’Amico, Massimo Gaudioso, Doriana Leondeff, Giovanna Ralli, Marco Risi, dovrà in quest’edizione scegliere la migliore sceneggiatura tra "L’altro volto della Speranza" di Aki Kaurismäki, "Il cliente" di Asghar Farhadi, "Io, Daniel Blake" di Ken Loach, "Lasciati andare" di Francesco Amato, "L’ora legale" di Ficarra e Picone, "La ragazza del mondo" di Marco Danieli e "La tenerezza" di Gianni Amelio.
Accanto al "Premio Amidei" alla migliore sceneggiatura, anche il Premio alla Cultura cinematografica, che verrà assegnato quest’anno a "I ragazzi del Cinema America" ispiratori di un movimento giovanile bottom up, nato per recuperare i cinema storici di quartiere proponendo rassegne cinematografiche aperte a tutti. In controtendenza con le sempre più numerose chiusure di sale cinematografiche storiche, il loro impegno è un segnale culturale forte, in grado di alimentare un sentimento di speranza in quanti credono nel valore aggregativo del cinema.
Ulteriore premio, quello all’Opera d’Autore, che per il 2017 sarà attribuito a Silvio Soldini, autore  - come recita la motivazione ufficiale - "che si è distinto per l’eleganza figurativa, lo sguardo impegnato, l’interesse verso un tempo storico che ha perduto ogni certezza e una spiccata sensibilità rivolta all’esplorazione sociale" e del quale verrà proposta un’ampia retrospettiva.
Tante anche le proposte collaterali del "Premio Amidei 2017", con il ritorno di "Amidei Kids" - gli appuntamenti dedicati agli spettatori più piccoli -, e le numerose sezioni d’indagine cinematografica: "Arcipelago. Geografie e viaggi tra il cinema e le arti", "Racconti privati, Memorie Pubbliche" e ancora lo Spazio Off con il focus "Sedimenti. Folclore e Credenze nel recente cinema off italiano" a cura di Roy Menarini, due Masterclass e la sezione "Scrittura seriale: Joseph Campbell e il potere del Mito".
Non mancherà infine un omaggio a colui che ha lasciato un’impronta indelebile all’interno del "Premio Amidei", che per lungo tempo è stato presidente dell’omonima associazione culturale e ha fatto crescere la manifestazione: l’avvocato Nereo Battello, che verrà ricordato il 18 luglio con la proiezione di due film da lui molto amati, "Il Corvo" di Clouzot e "Furore" di John Ford.
Per il programma completo della manifestazione: www.amidei.com

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
L’ "Arcipelago" delle narrazioni al 36° "Amidei"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.