Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Il teatro si apre ai piccoli con Komigo Baby

Prevista in febbraio anche una grande Festa di Carnevale

Parole chiave: Komigo Baby (4)
Il teatro si apre ai piccoli con Komigo Baby

Decimo "compleanno" per "Komigo Baby", rassegna teatrale per bambini promossa dal Kulturni dom di Gorizia in collaborazione con la ZSKD (Zveza slovenskih kulturnih društev), l’Unione sportiva Dom e la cooperativa culturale Maja. Per celebrare questo bel traguardo, la rassegna - che si svilupperà da questo mese di ottobre a marzo 2023 - propone quest’anno un ricco calendario di appuntamenti dedicati ai più piccolini, con ben sei spettacoli in lingua slovena e un ballo in maschera con animazione per festeggiare insieme il prossimo carnevale. Le sorprese non sono finite: in occasione di questa 10^ edizione infatti sono stati creati degli speciali "gadget": magneti e magliette recanti il rinnovato logo della rassegna teatrale.
"Il fatto di essere arrivati alla decima edizione - ha commentato Igor Komel, presidente del Kulturni dom di Gorizia -, indica la rilevanza, la portata di questo appuntamento, ormai sempre atteso e capace di raggiungere ottimi riscontri. Il nostro invito ai genitori è quello di portare i bambini a teatro, cogliendo questa come un’occasione per stare insieme". Obiettivo principale del progetto è infatti proprio quello di avvicinare i più giovani all’arte teatrale e sensibilizzare i bambini e le loro famiglie a frequentare le sale teatrali, usando il teatro come strumento di crescita e arricchimento. La rassegna vuole essere anche un piacevole modo di trascorrere il tempo libero con la famiglia e offrire un’occasione per stare insieme, condividere esperienze stimolanti, creative ed educative. I bambini già in tenera età hanno l’opportunità di imparare e di abituarsi a frequentare il teatro per poi continuare a coltivare questa passione da adulti.
La rassegna "Komigo Baby", cui la direzione artistica è stata affidata all’attore Franko Korošec, è partita lo scorso 23 ottobre con lo spettacolo Rozamundine ¤arovnije (Le magie di Rosamunda) e proseguirà ora il 13 novembre con Muca copatarica, a cura della compagnia Fru - Fru di Lubiana e KUD France Prešeren. Il 6 dicembre spazio allo spettacolo di danza Objemi drevo! (Abbraccia l’albero), prodotto dalla Katja Dance Company di Ljubljana; in questa speciale occasione, allo spettacolo ci sarà la partecipazione di San Nicolò.
L’anno nuovo riprenderà l’8 gennaio con Picko in Packo, prodotto dalla compagnia Makarenko di Jesenice, proseguendo poi il 29 dello stesso mese con Žabica Brokolina in polž Sladkosled (La rana Brokolina e la lumaca Sladkosled), prodotto dalla compagnia Miškino gledališ¤e di Lendava. Il 21 febbraio si festeggerà tutti insieme con la "Festa di carnevale" con animazione, mentre la rassegna andrà poi a chiudersi il 12 marzo con Rde¤a kapica (Cappuccetto rosso) del gruppo KŠD Štumf.
Tutte le rappresentazioni avranno inizio alle ore 11, fatto salvo per Objemi drevo!, che inizierà alle 17 e la Festa di Carnevale che prenderà il via alle ore 15.
L’abbonamento è di 25euro per l’intero e 17 per il ridotto, previsto per accompagnatori, fratelli e sorelle). L’ingresso ai singoli spettacoli è di 5 euro per i bambini, ridotto 3 euro per accompagnatori, sorelle e fratelli.
Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria del Kulturni dom allo 048133288, o scrivendo a info@kulturnidom.it.

© Voce Isontina 2022 - Riproduzione riservata
Il teatro si apre ai piccoli con Komigo Baby
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.