Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Da 37 anni Gorizia è la capitale del violino

Al via venerdì 7 settembre l’edizione 2018 del Concorso internazionale intitolato alla memoria del maestro Lipizer

Parole chiave: maestro Rodolfo Lipizer (1), premio (60), violino (6)
Da 37 anni Gorizia è la capitale del violino

Venerdì 31 agosto nella Sala Giunta del Comune di Gorizia ha avuto luogo la Conferenza stampa di presentazione della 37^ edizione del "Premio Rodolfo Lipizer", che si svolgerà dal 7 al 16 settembre al Teatro "L. Bratuž" di Viale XX Settembre, n. 85 e vedrà confrontarsi giovani violinisti giunti da tre Continenti.
Dopo i saluti delle autorità presenti (fra cuiil sindaco Ziberna che ha evidenziato come l’iscrizione di tanti giovani violinisti dimostri l’importanza e la valenza internazionale del "Lipizer"), ha preso la parola il presidente della "Lipizer", prof. Qualli che, ringraziati i precedenti intervenuti, ha declinato la sequenza temporale dell’evento nelle sue fasi e nei gravosi impegni esecutivo-musicali che attenderanno i concorrenti e la stessa Giuria, composta da musicisti di prestigio internazionale e diretta dal M° Lorenzo Sbaffi.
Ha ricordato che il "Lipizer" si svolge con l’adesione del Presidente della Repubblica, l’Alto patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia,  dell’UNESCO, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune di Gorizia, della Camera di Commercio Venezia Giulia e della Fondazione CARIGO, con la sponsorizzazione del C.C.-Cassa Rurale e Artigiana del Friuli Venezia Giulia. Ha quindi ringraziato i privati, sponsor e cittadini, che hanno offerto liberalità e premi speciali ai concorrenti che si distingueranno nelle prove del Concorso. Si sono iscritti a questa edizione 69 violinisti, provenienti da 25 Nazioni d’Europa, America, Asia, che affronteranno nella prima prova opere di Bach, Mozart, Lipizer e Sivori; nella seconda i Capricci di Paganini, "Note per Lipizer" per violino e pianoforte di Piero Niro, una Sonata del ’900 e un brano virtuosistico dell’800 o viceversa; infine, nella terza prova parte di un concerto del ’900 e uno intero dell’800 o viceversa, con l’Orchestra Filarmonica di Arad - Romania, impegnata anche nel "Concerto dei Laureati", diretta dal M° Ovidiu Balan.
Il prof.Qualli ha poi comunicato che nell’ambito del Concorso si svolgeranno due significativi eventi concomitanti:
Sabato 15 alle 16, presso la Sala comunale "Dora Bassi" di Via Garibaldi 7, saranno presentati dai rispettivi Autori e Curatori, cinque spartiti musicali inediti: Rodolfo Lipizer - "Ich grolle nicht", Lied per canto, orchestra d’archi, arpa e due corni in Fa; Franz Schubert - Rodolfo Lipizer - "Ave Maria", trascrizione per canto, orchestra d’archi, arpa e organo; Franz Schubert - Rodolfo Lipizer - "Serenata", trascrizione per canto, orchestra d’archi e arpa; tutti in edizioni curate dal M° Flavio Quali; Alessandro Rolla - "Concerto per violino e orchestra in Sib magg.", BI 523, trascrizione ed edizione a cura di Pietro Zappalà; Piero Niro - "Note per Lipizer" per violino e pianoforte (brano d’obbligo per il 37° Concorso Internazionale di Violino "Premio R. Lipizer" 2018). Sono editi dall’Associazione Culturale "Maestro Rodolfo Lipizer" ONLUS con sillabe Srl, Livorno, 2018, con il contributo del MiBAC.
Saranno presenti, tra gli altri, i membri della Giuria del 37° Concorso e il M° Teresa Procaccini, presidente del "Premio Lipizer 1999. Coordinerà gli interventi il prof. Qualli.
Domenica 16 nell’ambito della Serata di gala, tra la "Cerimonia delle premiazioni" (ore 19) e prima del "Concerto dei laureati", in onore della compianta musicista Elena Lipizer, co-fondatrice dell’Ass. culturale Lipizer e del concorso di violino, verrà eseguita in prima assoluta "Arte e poesia" - Elegia per soprano e orchestra di L.V. Bregant, dalla Filarmonica di Arad - Romania, diretta dal M° Ovidiu BALAN con l’apprezzato e noto soprano Daniela Donaggio. L’inaugurazione ufficiale della manifestazionesi terrà al Teatro "L. Bratuž", venerdì 7 , alle ore 10: nello stesso luogo in cui si svolgeranno anche le fasi del Concorso, nei seguenti orari: eliminatoria 7 settembre (alle ore 20.30), 8 (10, 15.30, 20.30), 9 (10, 15.30, 20.30), semifinale 11 (ore 15.30, 20.30), 12 (ore 10, 15.30, 20.30) e il voto per il Premio speciale del pubblico, finale 14 e 15 (ore 19.30), domenica 16 avrà luogo il "Concerto del Laureati", al quale è invitata tutta la cittadinanza.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Da 37 anni Gorizia è la capitale del violino
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.