Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Conclusa la 35^ edizione del "Lipizer"

Il primo premio è andato a Olga Šroubková (Repubblica Ceca) che ha ricevuto in dono anche il violino del liutaio francese Jean Charles Piriou, offerto dalla Scuola Internazionale "Antonio Stradivari" di Cremona

Parole chiave: Concorso Lipizer (4)
Conclusa la 35^ edizione del "Lipizer"

La Cerimonia delle Premiazioni e il Concerto dei Laureati hanno concluso domenica 11 settembre al Teatro "L. Bratu¬" di Gorizia il 35° "Premio Rodolfo Lipizer", presenti Autorità, il folto pubblico e i membri della prestigiosa giuria, presieduta dal compositore M° Roberto Molinelli, e i violinisti Helfried Fister, Armiram Ganz, Zanta Hofmeyr, Fulvio Žarko Hrvati¤, Magdalena Szczepanowska, Suli Xue.
La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale "Lipizer" ONLUS, si è svolta con il patronato de l’UNESCO, l’adesione del Presidente della Repubblica, l’Alto Patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia e il Patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, del Comune e della Provincia di Gorizia, con le sponsorizzazioni della Fondazione Cassa di Risparmio e della Camera di Commercio di Gorizia e della Cassa Rurale e Artigiana di Lucinico Farra e Capriva. Determinanti, per l’assegnazione rispettivamente del secondo e terzo premio, i contributi volontari del M° liutaio dott. Gio Batta Morassi e del Presidente dell’Associazione "Lipizer" cav. prof. Lorenzo Qualli.
La serata è stata presentata con grazia dall’arch. prof. Arianna Remoli, con traduzione in inglese della prof. Angelica Vascotto.
Intense le parole di Lorenzo Qualli, Presidente dell’ente organizzatore, che ha sottolineato gli elementi caratterizzanti del "Premio Lipizer", manifestando la propria soddisfazione per l’esito del Concorso, ringraziando la Giuria per la serenità e la fermezza di giudizio espressa nei tre scrutini, salutando con commozione la prof.ssa Elena Lipizer, sentitamente applaudita dal pubblico in sala.
Significative le parole di plauso, di riconoscimento e di elogio per la piena riuscita della manifestazione, che porta alto il nome di Gorizia, della Regione Friuli V.G. e dell’Italia nel mondo, espresse dal Sindaco on. sen. Ettore Romoli (che ha pure affettuosamente salutato la prof. Elena Lipizer), dal Consigliere provinciale dott. Stefano Cosma, dal Consigliere Regionale geom. Pietro Paviotti, dalla senatrice Laura Fasiolo, dal Consigliere della Fondazione CARIGO dott. Antonella Gallarotti e dal Presidente della Giuria M° Roberto Molinelli, che ha tracciato dal punto di vista artistico un quadro decisamente positivo della competizione violinistica.

I premi
È seguita la Cerimonia delle Premiazioni: il Primo premio "Premio Rodolfo Lipizer" è andato a Olga Šroubková (Repubblica Ceca), che ha ricevuto in dono anche il violino del liutaio francese Jean Charles Piriou, offerto dalla Scuola Internazionale "Antonio Stradivari" di Cremona; la giovane violinista praghese ha ottenuto, inoltre, quattro premi speciali, per la migliore esecuzione delle Variazioni dello Studio n. 18 da "La Tecnica Superiore del violino" di Rodolfo Lipizer offerto dalla prof.ssa Elena Lipizer, figlia del musicista, e dai nipoti Maura a Claudio Soro; come miglior interprete di un Concerto di W.A. Mozart, dal Policlinico Triestino-Casa di Cura; come violinista che meglio ha dialogato con il pianista nell’esecuzione di una sonata da Anna Maramotti Politi, Presidente dell’A.L.I.-Associazione Liutaria Italiana, in ricordo della madre Lina Fioni Maramotti, pianista dell’Accademia Filarmonica di Bologna; come migliore semifinalista votato dal pubblico, da Sandra Zottar, Federico, Michele e Maria Clara Magris per onorare la memoria degli amici e musicisti goriziani Ucci Leghissa, Umberto Corubolo, Ernesto Leonardi e Savino Lovisutti.
La vincitrice sarà ingaggiata inoltre dalla BIG Agency di Bacau - Romania, dalla F.G.M.I. - Fondazione Gioventù Musicale d’Italia, per una tournée in numerose sedi nazionali; "Società Beethoven" A.C.A.M. di Crotone, Amici della musica di Padova, da Estivales de musique en Médoc, presso Bordeax - Francia e dall’Associazione "Lipizer" per il Concerto di "Fine Anno", al Teatro "G. Verdi" il 30 dicembre 2016, e da numerosi altri enti concertistici.
Il secondo premio è andato a Lorenz Chen (Taiwan), cui è stato conferito anche il premio speciale del Soroptimist International d’Italia Club di Gorizia, come più giovane finalista a riconoscimento dell’impegno e del talento e l’ingaggio per un concerto nella 37^ Stagione concertistica "Lipizer", il 27 gennaio 2017.
I terzi premi ex aequo sono stati ottenuti da James Jun Di Dong (Australia), che ha avuto pure il premio speciale del prof. Lorenzo Qualli - ideatore del concorso - come migliore interprete di una Sonata dell’800, e da Hayako Ishibashi (Giappone), che si è visto premiare anche dal Lions "Maria Theresia Club" di Gorizia come migliore interprete di Metamorfosi di EAlo per violino e pianoforte (2016) di Aurelio Samorì e come migliore interprete di una Sonata o brano del ’900 dalla compositrice Teresa Procaccini, presidente del "Premio Rodolfo Lipizer 1999", per onorare la memoria dei genitori Vittorio e Maria Procaccini.
Il quinto premio è stato assegnato a Daichi Nakamura (Giappone), che ha vinto anche il premio speciale offerto dalla Signora Laura Pecar e dai figli Elisabetta, Erica e Claudio per onorare la memoria del marito e padre Giuliano Pecar, appassionato di musica e capace imprenditore nel settore musicale, come finalista migliore interprete di un brano virtuosistico.
Il sesto premio, infine, è andato a David Ardukhanian (Russia) mentre altri premi speciali sono andati a due concorrenti meritevoli: al lèttone Dainis Medjaniks offerto dai figli Claudio e Flavio unitamente alle nuore Valeria Mariani e Giovanna Goddi in memoria di Alberto Quali grande appassionato di musica e da Giorgio Gratton in memoria del fratello chitarrista ingegnere civile Giuseppe Silvano Gratton al cinese Yang Xu.
Altri due premi speciali, quello alla russa Elena Semenova come semifinalista dallo spiccato temperamento artistico offerto dal prof. Lorenzo Qualli. per onorare la memoria della madre Anna Piciulin ved. Qualli che ha saputo alimentare in lui la passione per la musica, e al cinese Chaofan Wang della Minerva S.c.p.a., al miglior interprete di uno Studio-Capriccio per violino solo dai 12 Studi-Capricci op. 25, di Camillo Sivori, rev. Fulvio Luciani.

Il Concerto dei Laureati
Si è trattato di un evento importante: un’istituzionale Cerimonia delle Premiazioni e un atteso "Concerto dei Laureati", quando si sono potute ascoltare musiche di A.I. Kaciaturian, A.C. Glazunov, J. Brahms, B. Bartók e per finire il Concerto in Re magg. op. 35 di P.I. Ciaikowski eseguito splendidamente dalla Šroubková, che si è cimentata anche nell’Andante della II Sonata BWV 1003 di J.S. Bach, eseguito sul violino T. Balestrieri appartenuto a Rodolfo Lipizer.
Il pubblico in sala ha potuto essere partecipe della visibile soddisfazione di questi giovani e "strepitosi" violinisti, che hanno dimostrato con la musica quanto il talento, la volontà e la determinazione possano ricreare in empatia con gli altri.
Determinante, il sostegno dato ai giovani artisti dall’Orchestra Sinfonica di Udmurtia (Russia), guidata con la consueta competenza e partecipazione dal M° Ovidiu Balan, mentre nelle prove precedenti l’importante "base" è stata data dai valenti pianisti: Inga Dzektser e Evgueni Sinaiski (Russia).
Importante, la registrazione radiofonica della RAI - Sede Regionale per il Friuli Venezia Giulia, che trasmetterà in varie trasmissioni in lingua italiana e slovena.
Preziosa cornice alla manifestazione la scultura liutaria (2010) del violone di Gasparo Bertolotti da Salò (1540-1609), esposta nel foyer, opera del maestro liutaio dott. Gio Batta Morassi.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Conclusa la 35^ edizione del "Lipizer"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.