Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Concerto dell'Immacolata con il "Monteverdi"

Tradizionale ed attesa serata con il Gruppo Polifonico diretto dal maestro Matjaž Šcek nella parrocchiale di Ruda lunedì 8 dicembre

Anche quest’anno l’8 dicembre il Gruppo Polifonico "Claudio Monteverdi" di Ruda diretto dal maestro Matjaž Šcek offrirà, come è sua consuetudine, il concerto di fine anno al suo pubblico. La kermesse avrà luogo nella chiesa parrocchiale di Santo Stefano a Ruda con inizio alle 19 ed è inserita nel programma "Nativitas" dell’Usci Regionale.
È stato un anno ricco di novità e di soddisfazioni che ha visto il Coro rudese svolgere un’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero, di rilievo la trasferta in terra slovacca, ospite del coro delle insegnanti "Ozvena" di Trencianske Teplice ed inoltre ha partecipato al "Queen of the Adriatic Sea Choral Festival and Competition" di Cattolica, dove si è classificato conseguito 2° nella propria categoria (adulti) e 3° assoluto alla finale del Gran Prix. A confortare maggiormente il piazzamento sono i punteggi dati dai giudici che hanno mediamente superato gli ottanta punti e posto il Coro all’interno dell’eccellenza.
La costante volontà di migliorarsi ha evidenziato il grande impegno del Coro nel suo complesso che non ha voluto comunque trascurare di seguire i collaudati appuntamenti che contraddistinguono il "Monteverdi" per le sue iniziative tese ad arricchire sempre di più il livello sia musicale che culturale della nostra Regione. Mi riferisco all’esecuzione della "Passione secondo Giovanni" di Francesco Corteccia, i concerti dedicati al "Friuli Sacro" tra ’800 e ’900 ed il Festival Internazionale "Cori d’Europa". Questo concetto di "Patria transnazionale" è molto radicata in Friuli Venezia Giulia assieme alla voglia di comunicare con altri popoli diversi sia per lingue che tradizioni. Per quanto riguarda il concerto dell’otto dicembre, nel centesimo anniversario dell’inizio della Prima Guerra Mondiale, verranno proposti due brani indicativi: uno il "De Profundis Clamavi" di Piotr Janczak ed il "Da Pacem" di Orlando Dipiazza.
Oltre a queste due composizioni, il Coro rudese presenterà un ricco programma musicale: "Ientrade" dalla "Messe cul Popul" di Cecilia Seghizzi, "Salve Regina" di Sonia Magris Sirsen, "Ecce Vidimus" e "Tristis est Anima mea" di Patrick Quaggiato, di Miran Rustja "Ave Maria" e "Gloria" che, per l’occasione, sarà interpretata con l’ausilio del soprano solista Ana Kodelja, di Piotr Janczak "Kyrie", di Orlando Dipiazza "La Sere", di Marco Maiero "Pari Gno" e "Glorie" dall "Messe di Madíns" e di Marjan Grdadolnik "Laudate Dominum". Alcuni brani saranno accompagnati al pianoforte dalla maestra Vilma Padovan.
In concomitanza sarà presentato  da parte del  musicologo dr. Valter Colle, l’ultimo lavoro discografico del coro "Monteverdi" dal titolo "Laudate Dominum".

Concerto dell'Immacolata con il "Monteverdi"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.