Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Caterina già guarda ai Mondiali di Special Olympics

L’atleta di Aiello farà parte della delegazione italiana alla manifestazione del gennaio 2023

Parole chiave: Caterina Plet (2), Special Olympics (1)
Caterina già guarda ai Mondiali di Special Olympics

Con la guerra appena scoppiata è difficile immaginare lo scenario fra undici mesi. Dal 22 al 28 gennaio 2023, infatti, sono programmati a Kazan, in Russia, i prossimi Giochi Mondiali Invernali organizzati da Special Olympics. Se si terranno lì o in altra destinazione, nella delegazione che rappresenterà l’Italia, composta da 27 atleti che gareggeranno nelle gare di sci alpino, snowboard, sci di fondo e racchette da neve, sarà presente (nello sci alpino) l’aiellese Caterina Plet.
È un nuovo risultato importante da parte dell’atleta friulana che vanta già tre bronzi ai mondiali, uno nel 2010 al Sestriere, preceduta da un’atleta giapponese e da una australiana e l’anno successivo, al Passo del Tonale, due bronzi, nello slalom speciale e nello slalom gigante. Plet ha partecipato anche ai mondiali in Francia (Lans-en-Vercors), in Turchia e in Svezia, sfiorando più volte il podio. Nel 2018 è entrata a far parte dello Special Olympics, associazione fondata da Eunice Kennedy Shriver negli Usa nel 1968, che propone e organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità, predisponendo un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per 2.500.000 atleti.
Nel mondo sono 180 i Paesi che adottano il programma Special Olympics, più di tre milioni di membri di famiglie e un milione di volontari aiutano a realizzare ogni anno circa 23.000 grandi eventi. Caterina ha 40 anni, è nata ad Aiello del Friuli il 18 febbraio del 1982, ha un carattere molto allegro e gioviale - raccontano i genitori - ama molto stare in mezzo alla gente. Le piace ascoltare e imparare sempre cose nuove, ama le sfide e non si tira mai indietro di fronte alle difficoltà. Oltre allo sci e al nuoto, le sue passioni sono la musica e, in particolare, la lettura coltivata anche grazie ad una borsa lavoro presso la biblioteca comunale.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Caterina già guarda ai Mondiali di Special Olympics
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.