Musica, Sport & Spettacoli
stampa

Ancora un successo internazionale per il Polifonico

Secondo premio al concorso internazionale di Cork, in Irlanda, che ha visto la presenza in modalità online di ben 56 cori provenienti da 25 Paesi
presente alla manifestazione

Parole chiave: Coro Polifonico di Ruda (7)
Ancora un successo internazionale per il Polifonico

Ancora un successo internazionale per il Polifonico di Ruda: il coro diretto da Fabiana Noro ha infatti vinto il secondo premio assoluto, nella categoria ’voci pari’, alla 66^ edizione del Concorso corale internazionale di Cork, in Irlanda, al quale hanno partecipato quest’anno complessivamente 56 cori in rappresentanza di 25 paesi di tutto il mondo.
Il concorso, causa Coronavirus, si è ovviamente svolto in modalità on line, come avviene ormai dallo scorso anno per le analoghe manifestazioni che si svolgono in tutto il mondo.
Il Polifonico ha presentato il brano Ubi caritas et amor di Manolo Da Rold registrato lo scorso anno durante un concerto a Prato Carnico.
Meglio del Polifonico ha saputo fare solo il coro maschile di Guangdong, un complesso formato da oltre quaranta coristi selezionati in tutte le scuole di musica presenti nella città situata nel sud est della Cina.
"Ancora una volta abbiamo tenuto alta la bandiera italiana e della nostra regione - ha commentato a caldo il direttore del Polifonico, Fabiana Noro - partecipando ad un concorso internazionale molto qualificato. In questa fase caratterizzata dal lockdown e con i cori fermi ormai da oltre un anno essere riusciti a partecipare, dopo Rimini, anche al concorso di Cork rappresenta non solo uno stimolo per tutta la coralità del Friuli Venezia Giulia a non mollare, ma anche la speranza che si può e si deve ripartire’’.
Con il secondo premio vinto a Cork salgono a trenta i premi vinti dal Polifonico con la direzione di Fabiana Noro.
Lo scorso mese di dicembre il coro si era imposto al concorso internazionale svoltosi nella città di Rimini, ottenendo due primi premi nelle categorie alle quali aveva partecipato e con il successo al Grand prix.
Il risultato di Cork ora si aggiunge al palmares del coro che a buon diritto è considerato unanimemente un punto di riferimento della coralità italiana e regionale.
Nessun coro in Italia, infatti, ha vinto tanti premi quanti quelli inanellati in questi lustri dal Polifonico che conta ora di riprendere l’attività in presenza e si appresta ad essere protagonista in diversi festival italiani.

© Voce Isontina 2021 - Riproduzione riservata
Ancora un successo internazionale per il Polifonico
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.