Editoriali
stampa

W la vita religiosa!

Incontro delle religiose e dei religiosi della diocesi a Rosa Mistica

Siamo ormai alla conclusione dell’Anno (30 novembre 2014 - 2 febbraio 2016) che papa Francesco ha voluto dedicato in modo particolare alla riflessione, preghiera e conoscenza della Vita Consacrata.
"Viva la vita religiosa" vuol essere innanzi tutto un senso di festa di fronte a un dono di Dio così bello.
Ma è anche una dichiarazione di impegno affinché la vita religiosa continui a vivere nella Chiesa ed in particolare nella nostra Chiesa diocesana.
Anche la Chiesa di Gorizia in questo anno è stato coinvolta in alcuni importanti eventi promossi dai Religiosi.
Di notevole spessore ecclesiale e culturale è stato il convegno vissuto nello scorso mese di giugno.
Oltre seicento religiosi e religiose hanno affollato la chiesa del Sacro Cuore in Gorizia per ascoltare l’intervento di monsignor José Rodríguez Carballo, OFM, Arcivescovo Segretario della Congregazione Vaticana per la Vita Consacrata.
Abbiamo ascoltato - dalle sue parole - come papa Francesco vede la Chiesa oggi e quale ruolo disegna in essa per i religiosi, essendo anche lui religioso Gesuita.
Un secondo appuntamento apprezzato è stato l’incontro che i religiosi e religiose di origine goriziana o presenti nella nostra Chiesa hanno vissuto con l’Arcivescovo monsignor Carlo lo scorso 26 settembre a Maria SS. Regina in Gorizia.
Era l’occasione voluta per ringraziare tante persone che in tutto il mondo, patendo da Gorizia, hanno testimoniato e testimoniano ancora l’amore di Dio e della Chiesa per ogni uomo.
Concluderemo questo anno il prossimo 2 febbraio incontrandoci nel santuario di Rosa Mistica in Cormons.
Ringraziamo il Padre per quanto ci ha dato di vivere in questo anno di grazia, ma ripartiamo come missionari della Misericordia.
Siamo religiosi non per noi stessi e neppure per le nostre opere.
Siamo religiosi e religiose perchè abbiamo accolto l’invito del Signore a trasmettere a tutti il dono che lui continuamente ci fa: la sua grande Misericordia.
E questo lo si deve fare ad ogni età ed in ogni situazione di vita.
E allora "W la vita religiosa" che ci ricorda la bontà di Dio.

* Vicario episcopale per la vita consacrata

W la vita religiosa!
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento