Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

"Valorizzare il locale cogliendo la dimensione propria dell’umanità"

Grande festa per il patrono della comunità. Assegnato a Pietro Biasiol il Premio S.Stefano 2018

Parole chiave: Premio Santo Stefano (2), Vermegliano (1), Pietro Biasiol (1), patrono (97)
"Valorizzare il locale cogliendo la dimensione propria dell’umanità"

"Nato in piazza e cresciuto tra di noi, ha perseguito gli studi con passione mettendosi a disposizione per servizi diversi nella comunità ecclesiale e in particolare nella scuola. Insegnante, preside e funzionario, ha lavorato intensamente e con discernimento dentro alle istituzioni per il bene della comunità scolastica educante e delle giovani generazioni. Cultura , impegno politico e formativo, insieme con l’attenzione al bene comune animati da forti motivazioni, cementano competenza e dedizione". Questo il testo della pergamena consegnata al prof. Pietro Biasiol, premio S.Stefano 2018 a conclusione della Messa patronale nella chiesa di S.Stefano a Vermegliano.
La liturgia , presieduta dal parroco, è stata accompagnata dal coro delle ragazze "Le note allegre" di Marta Furlan che hanno eseguito numerosi motteti natalizi. All’omelia il sacerdote ha ricordato il rapporto tra fede e tradizione e tra fede e modernità, invitando i presenti a riconoscersi in una identità che non può essere solo localistica ma che valorizza il locale cogliendo la dimensione dell’umanità che tutti ci accomuna. La fede cristiana nell’impatto tra tempo e spazio sceglie di essere seme per il futuro; il tempo che viviamo, ha concluso, è tempo di semina per il futuro.
A consegnare e leggere il testo della pergamena è stata il vicesindaco Paola Conte in Pivec a nome del sindaco Vecchiet. La pergamena è sottoscritta dal sindaco, dal presidente della Pro loco e dal parroco don Boscarol. A conclusione le felicitazioni della gente nei confronti del concittadino, premio S.Stefano. La tradizionale festa popolare ha avuto luogo con grande partecipazione di popolo e di visitatori.

© Voce Isontina 2018 - Riproduzione riservata
"Valorizzare il locale cogliendo la dimensione propria dell’umanità"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.