Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

ProLoco Staranzano: trent’anni di impegno gratuito sul territorio

L’anniversario sarà ricordato con un concerto l’8 giugno alle 20.30 all’azienda "La Ferula" con l’Orchestra "Magica Vienna"

Parole chiave: Pro Loco (11), anniversario (142), concerto (54)
ProLoco Staranzano: trent’anni di impegno gratuito sul territorio

Sarà la grande musica classica ad inaugurare i festeggiamenti per il trentennale della Pro Loco di Staranzano. Sarà l’azienda staranzanese "La Ferula" l’8 di giugno alle ore 20.30 ad ospitare questo grande appuntamento musicale dal valore internazionale: suonerà l’Orchestra Magica Vienna con il grande violinista Simone D’Eusanio, il gruppo eseguirà brani di musica di Franz Lehar, Johann e Josef Strauss e di Johann Schrammel, brani che spazieranno tra  valzer, polche e marce, eseguiranno una decina di brani famosissimi l’ultimo dei quali "An Der Schonen Blauen Donau".
"La Ferula" che si trova a Staranzano in via Martiri Della Libertà, è un’azienda nata più di 100 anni fa con i fabbricati rurali risalenti al 1700 ed erano dimora estiva del vescovo di Vicenza Antonio Feruglio.
Negli anni gli edifici dell’azienda sono stati ristrutturati ed oggi ospitano al piano terra il punto vendita di frutta e verdura, vino, olio, tutto di produzione propria. Degne di nota dell’azienda sono le mele che vengono vendute al dettaglio oppure trasformate in succo e aceto.
La Pro Loco nasce ufficiosamente il 4 maggio 1989 quando è stato formato il primo consiglio direttivo, composto dal presidente Nerio Moimas, Vice presidente Bruno Ferrari, segretario: Antonio Forte, Vice segretario Leonardo Simone, Consiglieri Livio Blason, Renzo Bolzan, Luciana Gallon, Franco Nicoli, Laura Miorin, Marcello Sullo, tesoriere Alberto Cecconi, Vice Tesoriere Luciano Pizzignach.
Il 5 giugno, presso il Notaio Germano di Ronchi dei Legionari avviene la registrazione dello Statuto e parte la storia di questa associazione.
Da quella data sono nate tantissime iniziative nei vari periodi d’anno, anche se le migliori energie vengono profuse nel periodo più bello dell’anno cioè a Natale. Ma il fiore all’occhiello della Pro Loco è il " Bobolar d’oro" che assegna il premio a persone, enti, associazioni o istituzioni che con la loro azione hanno operato o operano a favore del singolo, della comunità o che hanno contribuito, con i loro meriti, a far meglio conoscere Staranzano, un premio prestigioso. Senza ricordare che fin dal 1992 vengono consegnate le bandiere e la costituzione alla quinta classe della scuola primaria, questo portò l’allora presidente della Repubblica Carlo Azelio Ciampi a mandare una lettera di felicitazioni all’associazione.
Una nota di colore il nome "Ferula" da dove deriva? Trae origine dal tipo di pianta con cui di norma si realizza il pastorale utilizzato dal Papa in alcune solenni cerimonie. Il riferimento vuole quindi essere un omaggio al dono di un bastone fatto con la ferula da parte di Papa Pio X al caro amico Antonio Feruglio vescovo di Vicenza e zio di Francesco Feruglio fondatore dell’azienda.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
ProLoco Staranzano: trent’anni di impegno gratuito sul territorio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.