Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

La Luce della Pace ritorna nelle comunità

Anche quest’anno si ripete l’incontro con la fiamma partita da Betlemme grazie all’impegno dei gruppi Scout

Parole chiave: Luce di Betlemme (7)
La Luce della Pace ritorna nelle comunità

La fiamma che arde da secoli nella chiesa della Natività a Betlemme, alimentata dall’olio donato dai popoli cristiani di tutto il mondo, illumina coloro che vogliono essere costruttori di pace.
La "Luce della Pace da Betlemme" arriverà anche quest’anno a Monfalcone perchè le associazioni scout (Agesci, Masci e Avgs) danno continuità alla scelta fatta nel 1999 di partecipare attivamente alla sua diffusione nei gruppi, nelle parrocchie e nelle case di quanti, credenti o non credenti, accettano questo segno della volontà di vivere nella pace in famiglia e nella vita sociale. Essere costruttori di un mondo di pace è uno degli obiettivi qualificanti del metodo educativo dello scoutismo che trova ulteriore fondamento e forza nel messaggio che viene da Betlemme, da quella fiamma che arde lì dove Dio ha deciso di entrare nel mondo per essere Via, Verità e Vita per una nuova umanità.
È per questo che già negli anni Ottanta dello scorso secolo lo scoutismo, prima austriaco e poi europeo, si sono associati all’iniziativa natalizia di beneficenza promossa dalla sede della radio- televisione austriaca ORF di Linz assumendosi il compito di diffondere la "Luce" che un bambino accende a Betlemme per portarla in Austria. Proprio a Vienna il Comitato scout triestino si reca ogni anno, dal 1995, a prendere la ’Luce’ per portarla e diffonderla in Italia.
La ’Luce’ viaggia in treno e quest’anno arriverà alla stazione di Monfalcone poco dopo le 8.30 di sabato 21 dicembre. A riceverla dalle mani del Comitato triestino ci saranno i rappresentanti dei Gruppi  e delle asssociazioni degli scout di Monfalcone, Ronchi e Staranzano.
Nel pomeriggio dello stesso giorno dell’arrivo, gli scout offriranno a tutta la città la "Luce della Pace da Betlemme" con un semplice evento in Piazza della Repubblica alle ore 16. L’evento ha il patrocinio del Comune di Monfalcone e tutta l’iniziativa è realizzata anche grazie al contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Sarà proprio in piazza della Repubblica che arriverà la lampada con la fiamma accesa a Betlemme per dare vita a tante fiammelle che ognuno potrà portare a casa sua.
La distribuzione delle lampade, ad offerta libera, avverrà in un gazebo che sarà disponibile per tutti dalle 15.30 nello spazio libero davanti al duomo di Monfalcone. La "Luce della Pace da Betlemme" sarà portata anche nelle chiese parrocchiali, nelle quali arderà fino all’Epifania come segno di unità e di adesione al messaggio portato da Gesù con la sua nascita a Betlemme. Iniziative di accoglienza della Luce della Pace si svolgeranno tra il 16 e il 21 dicembre in diverse scuole dell’infanzia, primaria e media che hanno aderito all’iniziativa. Le Associazioni scout del Monfalconese hanno inoltre deciso di dare continuirà al simbolico gesto di portare la Luce della Pace sui luoghi della Grande Guerra.
Domenica 22 dicembre quanti vogliono partecipare a questo momento di testimonianza e di riflessione si troveranno alle 14.30 davanti alla chiesa di San Martino del Carso, da dove si partirà poco dopo verso la cima del Monte San Michele lungo il sentiero che attraversa le trincee che poco più di cento anni fa sono state testimoni della cieca barbarie della guerra, monito ad una umanità che non riesce ancora a costruire una vera pace. La Luce che arriva da Betlemme è un buon motivo per riflettere sul contributo che ognuno può portare nella realizzazione di un mondo, personale, familiare e sociale, nel quale giustizia, solidarietà e pace prevalgano sulle sofferenze portate dall’ingiustizia, dalle discriminazioni e dall’odio.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
La Luce della Pace ritorna nelle comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.