Monfalcone - Ronchi dei Legionari - Duino
stampa

L’insostituibile ruolo degli Assistenti Acli

Convegno sul mondo del lavoro in occasione dei 70 anni del Circolo ronchese

Parole chiave: assistenti (1), Acli (49)

In occasione del settantesimo anno di vita del Circolo ACLI "Beato Giuseppe Toniolo" di Ronchi dei Legionari, si è svolto  presso la sala conferenze del circolo intitolata al compianto e indimenticabile "Monsignor Mario Virgulin" un convegno sul grande complesso tema del mondo lavoro, al quale è intervenuto anche il presidente nazionale del movimento aclista Roberto Rossini, presente la presidente provinciale Silvia Paoletti.
Rossini nel suo discorso di saluto, nel ricordare il ruolo e grandi impegni del movimento nella società civile nella sua ormai lunga storia, ha sottolineato l’importanza della Chiesa nel tessuto associativo, rimarcando come sia stata ed è necessaria  la presenza dei sacerdoti al suo interno, a partire dai circoli allora  chiamati assistenti ecclesiastici.
Ed è proprio per questo loro grande ruolo all’interno dei circoli, che il presidente oltre ad esprimere il suo grazie, ha voluto consegnare una targa ricordo a don Nino Comar.
Dal 19 marzo del 1948 - data di fondazione del Circolo - si sono susseguiti come assistenti spirituali don Silvano Piani, don Ottone Brach, don Nicola Brezza, don Lucio Simonit, don Nino Comar, don Giovanni Sponton, don Walter Milocco, mons. Mario Virgulin e attualmente don Renzo Boscarol.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
L’insostituibile ruolo degli Assistenti Acli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.