Gorizia
stampa

Oltre 20mila alpini sfileranno in città

Inizia già a prendere forma il prossimo Raduno Triveneto degli Alpini, che sarà ospitato proprio a Gorizia dal 17 al 19 giugno 2016.

Parole chiave: alpini (3), adunata triveneta (1)

Dopo il passaggio di consegne avvenuto a Conegliano Veneto lo scorso 14 giugno, proprio durante il raduno di quest’anno, l’Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Gorizia ha presentato la prima bozza di quella che sarà il Raduno del Terzo Raggruppamento degli alpini - Triveneto e sezioni estere, unita alla nona Adunata Nazionale della Brigata alpina "Julia".
Tanti gli appuntamenti già in programma, tra cui la consegna delle onorificenze ai caduti presso i vari Sacrari locali, sconfinando anche in Slovenia con una commemorazione che si terrà a Caporetto, varie mostre dedicate ai cent’anni dallo scoppio della Prima guerra mondiale, numerose rappresentazioni e diversi concerti.
Domenica 19 giugno 2016, come da tradizione, si assisterà alla grande sfilata lungo le vie cittadine, che si concluderà con lo scioglimento e il successivo ammainabandiera in Piazza Vittoria.
"Sono tre i motivi principali per cui abbiamo fortemente voluto qui a Gorizia questo Raduno Triveneto - ha raccontato Paolo Verdoliva, presidente della Sezione ANA di Gorizia -: per i forti valori che sostengono l’Associazione, sorta già nel 1919; per il centenario della Grande Guerra, di cui Gorizia è stata una delle testimoni principali e per commemorare i caduti di ambo le parti; terzo ma non ultimo perché la città è stata per molti anni, dal 1920 all’8 settembre 1943, sede di reparti alpini e qui ha visto anche la luce il Battaglione "L’Aquila", il 13 aprile 1935".
L’afflusso di persone atteso è veramente notevole e, come sottolineato da Marzio Bodria, responsabile Marketing e Commerciale per l’ANA, tra i punti che verranno aggiunti al programma ci sarà sicuramente un rapporto diretto con i cittadini, per far osservare l’operato degli Alpini e dell’Esercito - con la realizzazione della "Cittadella Alpina" - e per renderli partecipi del momento di gioia rappresentato dal raduno.
Già si pensa ad una "Notte Alpina" con manifestazioni, eventi, concerti per festeggiare con tutta la cittadinanza. "Considerando che, su 380.000 iscritti all’Associazione Nazionale, il 44% circa proviene dal Triveneto - ha commentato Bodria - Gorizia può aspettare tra i 18.000 e i 20.000 sfilanti; a questi si aggiungono spesso anche familiari, amici...sarà quindi un evento numericamente importante per la città e per la sua promozione. Il nostro desiderio è quindi quello di coinvolgere enti locali, operatori del commercio e del turismo, ma anche aziende e imprese del territorio".
A chiusura di presentazione, Verdoliva ha ricordato l’importanza del volontariato messo in campo dalle varie Sezioni italiane: nel 2014 in tutto il Paese gli iscritti all’ANA hanno prestato 2.209.700 ore di solidarietà e raccolto somme benefiche per 5.500.000 euro. Gorizia, con i suoi 800 soci e 200 "amici" degli Alpini, ha prestato 3.300 ore e raccolto, in varie iniziative, 15.000 euro benefici.

Oltre 20mila alpini sfileranno in città
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.