Gorizia
stampa

Nuove proposte e conferme per l’Anno Accademico del’UTE

Venerdì 19 l’inaugurazione con la conferenza "Uomo e Tecnologia"

Parole chiave: Università della Terza Età (3)

Nuovo anno accademico al via per l’Università della Terza Età di Gorizia. Le lezioni partiranno il 22 ottobre ma saranno anticipate, venerdì 19, dalla conferenza di Giuseppe O. Longo - professore emerito di Teoria dell’Informazione all’Università di Trieste - su "Uomo e Tecnologia", ospitata al Kulturni Center Lojze Bratuž alle 17.
Moltissimi come di consueto i corsi proposti in quest’anno accademico - il 33° - che toccano le aree dell’agricoltura e agroalimentare, del diritto, dell’informatica, ma anche dell’arte, della letteratura e delle lingue straniere, solo per citare alcuni esempi del vasto programma di studi.
Accanto a questi corsi, come spiegato dalla presidente dell’UTE, Maria Marsich Mancini, anche l’introduzione di nuove proposte: "ci sarà spazio per il locale, approfondito tra storia, gastronomia e architettura, nonché un ampliamento della proposta scientifica, con l’inserimento di alcuni corsi volti alla prevenzione per la salute. Sempre tenendo bene in mente che come UTE si è al servizio dei cittadini, abbiamo voluto inserire inoltre dei corsi che possono aiutare nella vita di tutti i giorni, per comprendere come destreggiarsi tra elementi di diritto e finanza".
L’UTE si presenta con un nuovo direttivo - entrato in carica a maggio - che, come sottolineato dalla presidente, si propone di rimanere nel solco della tradizione dell’Università, ma cercando di rinnovarsi, mantenendo sempre alta l’attenzione sulle tematiche più richieste e d’attualità.
"Novità anche dal punto di vista informatico - ha aggiunto il vicepresidente Armando Tagliani - con un sito completamente rinnovato, molto più dinamico. Qui, su utegorizia.it, verranno inserite tutte le informazioni relative ai corsi e agli eventi collaterali organizzati dall’UTE, nonché gli aggiornamenti sulle lezioni e sui docenti, in modo tale da essere informati in tempo reale su eventuali variazioni dell’orario di lezione".
Numerosi gli appuntamenti extra - accademici in programma, che vedono momenti di incontro come lo scambio degli auguri natalizi, il 17 dicembre presso il "Pastor Angelicus" di via Rabatta, con l’esibizione del Coro Sociale, ma anche uscite a mostre, visite a carattere scientifico e viaggi d’istruzione.
L’UTE di Gorizia è aperta a tutti i cittadini maggiorenni e non è necessario alcun titolo di studio per prenderne parte. Le iscrizioni sono aperte presso il Centro Sociale Polivalente: la quota associativa annua è di 65 euro e permette di frequentare tutti i corsi, solo per quelli di Informatica, Lingue e Laboratori artistici è richiesto un ulteriore contributo di 15 euro.
Per informazioni: www.utegorizia.it, segreteria@utegorizia.it, tel. 0481532101.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
Nuove proposte e conferme per l’Anno Accademico del’UTE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.