Gorizia
stampa

"Nonsolodoposcuola" da sette anni riferimento per famiglie e territorio

Sabato 25 la chiusura con lo spettacolo teatrale

"Nonsolodoposcuola" da sette anni riferimento per famiglie e territorio

L'anno scolastico sta arrivando alle battute finali e anche per "Nonsolodoposcuola", attività promossa dall’Associazione di famiglie "La Ginestra" Onlus della Caritas diocesana, è il momento di tirare le somme.
Questo settimo anno di attività - che ha visto più di 30 ragazzi e ragazze iscritti - ha ancora una volta confermato come "Nonsolodoposcuola" sia ormai un punto di riferimento per le famiglie, legando l’attività di aiuto nello svolgimento dei compiti e dello studio pomeridiano con il supporto a seguire i giovani studenti anche nelle loro complessità, timori e curiosità.
"Nonsolodoposcuola" si svolge da ottobre a giugno, dal lunedì al giovedì, dedicando poi la giornata del venerdì alle attività laboratoriali, ed è reso possibile grazie alla preziosa presenza di diversi volontari - anche ex docenti - che mettono a disposizione dei ragazzi il loro tempo, il loro sapere, la loro disponibilità ad accogliergli e comprenderli.
Preziosa è anche la collaborazione con le scuole di appartenenza dei ragazzi, in particolar modo con i docenti curricolari, con i quali durante l’anno scolastico il confronto è costante, per dialogare sull’andamento o sulle problematiche degli studenti; in questi anni infatti ci si è resi conto di come le problematiche legate al disagio personale dei giovani siano, purtroppo, sempre più complesse e in aumento, pertanto la collaborazione con le famiglie e le scuole è quanto mai fondamentale.
Il progetto "Nonsolodoposcuola" è realizzato grazie al sostegno della Curia Arcivescovile - attraverso i contributi derivanti dall’8xmille - e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, grazie alle quali è inoltre possibile svolgere anche l’attività laboratoriale del venerdì, quest’anno incentrata sul teatro, inteso come momento di svago, di gioco, di socialità e di sostegno al percorso educativo.
Realizzato da una conduttrice esperta di Teatro sociale e di Comunità, con la collaborazione di due educatrici professionali, il laboratorio troverà la sua conclusione in uno spettacolo in programma sabato 25 maggio alle 17 presso la Sala Incontro della parrocchia di San Rocco a Gorizia (ingresso libero). In questo percorso i ragazzi hanno sperimentano la dimensione del gruppo come luogo di allenamento delle competenze sociali e di comunità, implementando le proprie capacità individuali al sostegno delle dinamiche di aggregazione e socializzazione "sane".
"Nonsolodoposcuola" vede inoltre la presenza di uno psicologo, che non solo fornisce ai volontari gli strumenti di lettura dei segnali di disagio o di difficoltà, ma presta anche la disponibilità ad incontri individuali e di gruppo con i genitori, fornendo strumenti pratici per una comunicazione positiva, che possa promuovere il benessere della comunità coinvolta nel progetto.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
"Nonsolodoposcuola" da sette anni riferimento per famiglie e territorio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.