Gorizia
stampa

"Le eroine dell’opera barocca"

Protagonista della serata la Scuola di Musica Antica di Venezia

Venerdì 13 Aprile - con inizio alle 20.45 - al Teatro "L. Bratuž", nell’ambito della Stagione "Elena Lipizer" 2017-2018, organizzata con il contributo del Comune, della Regione Friuli Venezia Giulia, del Ministero per i Beni A.C.T. e della Fondazione CRGO,  sarà presentato lo spettacolo "Agrippina, Alcina e le altre… Le eroine dell’opera barocca di Georg Friedrich Händel".
Ne è protagonista la "Scuola di Musica Antica di Venezia", l’unica associazione a Venezia che promuove e diffonde il repertorio della musica antica. La sua attività principale è l’organizzazione di corsi di perfezionamento nella prassi esecutiva del canto e degli strumenti antichi. È formata da Marco Rosa Salva - flauti dolci, Stefano Bruni - violino barocco, Serena Mancuso - violoncello barocco, Nicola Lamon - clavicembalo, Arianna Remoli - soprano, Lisa Dunk - mezzosoprano, Ilaria Sainato ed Elena Ajani  - danza barocca.
Le coreografie sono ricostruzioni filologiche da raccolte di danze d’epoca, gli interpreti suonano su strumenti originali o copie storiche. Al Teatro Bratuž sono in programma musiche di G. Grossatesta, G.F. Händel, A. L’abbé, L.G. Pécour.

© Voce Isontina 2019 - Riproduzione riservata
"Le eroine dell’opera barocca"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.